Un figlio, il problema è dato dalla poca mobilità dei miei spermatozoi, sto seguendo diverse cure

Buonasera,
la ricerca della gravidanza sta mettendo a dura prova la mia sessualità...sono due anni e mezzo che cerchiamo di avere un figlio, il problema è dato dalla poca mobilità dei miei spermatozoi, sto seguendo diverse cure che mi sono state date dal mio andrologo, ma niente...questa situazione incide ora sul rapporto sessuale, vissuto ora con grande stress, sentendomi in colpa x questa situazione e non riuscendo a vivermi il rapporto con senerità, poi nei giorni dell'ovulazione di mia moglie, i giorni più importanti, non riusciamo ad avere rapporti tutti i giorni...cerco un consiglio x risolvere questa situazione, grazie
[#1]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 317 668
Gentile Utente,
È normale e conseguenziale all'infertilità la problematica sessuologica, infatti i centri di fecondazione assistita prevedono un aiuto psico-sessuologico per coppie infertili.

Voi non siete in cura?

Consulti questa lettura troverà spiegato cosa le sta realmente accadendo.

https://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/1839-infertilita-coppia-psiche-e-sessualita.html

Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottoressa,
ho letto il suo articolo e descrive perfettamente la mia situazione...
ad oggi non sono in cura in nessun centro di infertilità, mi segue il mio andrologo di fiducia, ma naturalmente sta diventando problematico il rapporto, visto che è mirato solo al concepimento e non lo viviamo serenamente...
per fortuna attualmente c'è solo un deficit di motilità degli spermatozoi, ma le delusioni stanno incidendo molto sul mio stato d'animo e di conseguenza sul rapporto...
[#3]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 317 668
Il tema infertilità è davvero molto complesso, obbliga ad un approccio combinato e poliedrico.

Le indico la sessione "infertilità" del mio sito, se volesse approfondire

Auguri per tutto

https://www.valeriarandone.it/infertilita/
[#4]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,5k 449 103

Gentile utente,

due anni e mezzo segnalano un tempo "naturale" per la ricerca di un concepimento ampiamente superato.

Ora potrebbe essere il caso di chiedere un consulto presso un Centro di procreazione medicalmente assistita dell'Azienda Sanitario (nella Sua città c/o Clinica universitaria), al fine di verificare se sia il caso di "aiutare" questi spermatozoi a raggiungere il loro ovulo... Tanto più importante se l'età della Sua donna è simile alla Sua.

Le diranno anche SE è il caso di avere rapporti quotidiani in fase ovulatoria, oppure a giorni alterni.

Continuando così come state facendo, la frustrazione si accumula e, quando il bambino dovesse arrivare, molte coppie hanno .. perso il desiderio sessuale.

Occorre assolutamente evitare questo "effetto secondario" della ricerca di un figlio.

Saluti cordiali.

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

Gravidanza: test, esami, calcolo delle settimane, disturbi, rischi, alimentazione, cambiamenti del corpo. Tutto quello che bisogna sapere sui mesi di gestazione.

Leggi tutto

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test