Ho tantissima paura di essere o diventare un pedofilo

Salve...sono un ragazzo di 15 anni ,mi vergogno tantissimo di quello che sto per scrivere, ho paura pure di una vostra risposta,non ho avuto una bella infanzia , non mi sono mai sentito voluto o amato da qualcuno apparte dalla mia famiglia, i miei sono separati e da piccolo sono stato male anche per questo.da piccolo andavo dallo psicologo però per altre cose,per cose che centravano con la scuola. Un po' di tempo fa mi sono fatto anche un po' di paranoie, io sono un cristiano credente, e anche se per poco avevo paura di non essere voluto da DIO , un giorno dopo aver cercato cose su internet su Dio e sul paradiso non vedevo L ora di andare in paradiso però poi ho avuto la paura di andare all inferno e che DIO non mi volesse. Quando avevo 14 anni ho fatto una schifezza, ero sul Social Network INSTAGRAM e girando sull app ho trovato video pornografici e video pedopornografici di bambine , ammetto che li ho guardati (quelli pedopornografici) e mi sono pure masturbato... sapevo fosse una cosa schifosa però non pensavo di farla io, pensavo che il vero pedofilo era quello che li faceva , dopo ho segnalato tutto, L account , i video... però ogni volta che entravo su quell app cercavo di più quei video anche di mie coetanee ,(questi video pedopornografici non li trovavo quasi mai però li cercavo sempre)(NON HO MAI AVUTO MATERIALE DI QUESTO TIPO) dopo qualche mese mi sono reso conto di aver fatto una schifezza. Da quando è successo e mi sono sentito così male ho eliminato l applicazione e non ho più guardato nulla.prima di fare ciò non credo di essere stato attratto dalle bambine , io ho sempre guardato le ragazze della mia età oppure quelle più piccole di 1-2 anni, ho paura di quello che ho fatto, ora esco di casa soprattutto per vedere se ho qualche reazione alla visione di bambine , non credo di eccitarmi e se non voglio guardarle non le guardo , non mi masturbo e non le fisso , ma ho sempre paura di avere qualche reazione, da quella volta non ho più guardato nulla. E non lo farò mai più. IO HO SEMPRE AMATO I BAMBINI MA IN SENSO BUONO , IN FUTURO MI PIACEREBBE AVERE UN MASCHIETTO E CRESCERLO.VI PREGO AIUTATEMI , ORA NON POSSO ANDARE DALLO PSICOLOGO PERCHÉ NON CI SONO I SOLDI, NON FARÒ MAI DEL MALE A NESSUNO E MI VERGOGNO DI QUELLO CHE HO FATTO, RIPETO NON HO MAI PIÙ VISTO QUEI VIDEO. PIUTTOSTO MI AMMAZZO. VOGLIO BENE A TUTTE LE PERSONE. E NON FAREI MAI DEL MALE A NESSUNO , SCUSATEMI SE SONO STATO RIPETITIVO, ATTENDO UNA VOSTRA RISPOSTA, GRAZIE MILLE.
[#1]
Dr. Francesco Emanuele Pizzoleo Psicologo, Psicoterapeuta 2,4k 122
Caro ragazzo,
Questo portale non può fornire consulenze ai minori di 18 anni.

Ti invito comunque a parlarne, SENZA VERGOGNA, con i tuoi genitori o con un membro della famiglia in cui nutri particolare fiducia. Non c'è nulla di cui avere paura!!

Un caro saluto.

Dr. Francesco Emanuele Pizzoleo. Psicoterapia cognitiva e cognitivo comportamentale.

[#2]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19,6k 493 45
gentile ragazzo,

poiché tu sei minorenne non possiamo risponderti in questa sede, ma puoi rivolgerti ad uno psicologo gratuitamente presso lo Spazio Giovani della tua città.

Posso capire la perplessità che nutri, ma tieni conto che probabilmente stai entrando in un meccanismo ansioso...

Invece il possesso di materiale pedopornografico è un reato.

Saluti,

Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#3]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille, ma per voi sto diventando un pedofilo?
Vi prego almeno una risposta
Grazie mille
[#4]
Dr. Francesco Emanuele Pizzoleo Psicologo, Psicoterapeuta 2,4k 122
Gentile ragazzo, come io e la collega Pileci ti abbiamo detto, non possiamo fornire consulenze a minorenni.

Rileggi con attenzione cosa ti ha scritto la dottoressa Pileci e cioè che sta entrando in un circolo di ANSIA e di dubbi: << ma per voi sto diventando un pedofilo? >> che non hanno nulla a che fare con le tue preferenze sessuali.

Rivolgiti ad uno psicologo dello spazio giovani della tua città o recati insieme ad un tuo parente in cui hai fiducia, presso un consultorio ASL

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio