Crisi di coppia, senza vita sessuale

Buongiorno a tutti, spero che qualche professionista riesca a darmi un suggerimento.

Sono fidanzato con una ragazza che conosco fin da piccolo, da 5 anni e conviviamo da 4.

Inizialmente il nostro rapporto andava bene, però purtroppo il declino è stato molto veloce.
da quando siamo andati a vivere insieme è caduta in depressione, anche a causa di una grande lite con i suoi familiari, in quel periodo non usciva di casa ha lasciato gli studi e non cercava lavoro non aveva più rapporti con nessuno, io comunque le sono stato vicino e ho cercato di aiutarla, ci è voluto un po' però col tempo, sono anche riuscito a convincerla a parlare con una psicologa.
Le cose per lei hanno iniziato a risollevarsi, ora ha un lavoro e sembrerebbe felice, purtroppo quello che però è man mano andato a distruggersi è il nostro rapporto.
La nostra vita sessuale non esiste, e intendo letteralmente, sono circa 4 mesi che non lo facciamo.
Abbiamo provato a parlarne ma lei dice che non ci sono problemi semplicemente non ha lo stimolo e non sono io la causa.
Questo ha causato un grande allontananto e io mi sento veramente poco desiderato, ora mai facciamo persino fatica a baciarci, però continuavo a dirmi che non mi importava perché l'amo e prima o poi si sarebbe risolto.

Purtroppo però da qualche giorno sono riaffiorati alla mia mente i ricordi con la mia ex ragazza, con cui sono stato per circa 1 anno e è stata la prima ragazza che io abbia amato.
Con lei non stavo benissimo a dire la verità però ero piccolo e dovevo capire molte cose.

Ora però non so più cosa fare, non voglio tornare con la mia ex sia chiaro, credo che ci sia un motivo diverso se ho ricominciato a pensarci, ma non riesco a capire quale potrebbe essere.
in generale ha ancora senso continuare questa relazione? O mi sto solo illudendo.

Scusate se sono stato un po' prolisso però avevo bisogno di tirarlo fuori, spero che qualcuno riesca a darmi un consiglio.
[#1]
Dr.ssa Flavia Massaro Psicologo 12,5k 233 130
Caro Utente,

prima di cadere in depressione la sua compagna aveva delle difficoltà sul piano sessale, compresa mancanza di interesse?
Oppure è iniziato tutto con la depressione?
Glielo chiedo perchè l'assenza di desiderio può essere un sintomo depressivo.
La ragazza è stata in cura fino alla risoluzione completa del problema o ha effettuato solo qualche seduta?
Assume farmaci, compresa la pillola?

Dr.ssa Flavia Massaro, psicologa a Milano e Mariano C.se
www.serviziodipsicologia.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Già prima delle depressione manifestava un basso interesse però non così tanto, diciamo che riuscivamo a mantenere una media di 3/4 rapporti al mese, che per una coppia relativamente nuova a 21 anni credo siano comunque pochi, la differenza era nel fatto che prima anche lei mi cercava.
La terapia è durata un po' e lei durante la terapia si era risollevata poi purtroppo abbiamo dovuto interromperla per motivi economici, però era stabile a quel punto.

Come medicinali prende solo la pillola anticoncezionale.
[#3]
Dr.ssa Flavia Massaro Psicologo 12,5k 233 130
La pillola (essendo un prodotto che contiene ormoni sintetici) a volte incide sul desiderio, perciò sarebbe importante ragionare su quando ha iniziato a prenderla per rintracciare eventuali cambiamenti in questo senso.
[#4]
dopo
Utente
Utente
In realtà lei ha iniziato a prendere la pillola a 15 anni perché aveva problemi con il ciclo, però con i suoi ex non mi sembra avesse questo genere di problemi
[#5]
Dr.ssa Flavia Massaro Psicologo 12,5k 233 130
Ha per caso cambiato prodotto?

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test