Uomo che intrattiene piu relazioni

Salve , vorrei sapere perche' un uomo intrattiene piu relazioni e se si puo' amare piu donne. Come puo' un uomo avere piu storie??? cosa non va? se un uomo e' innamorato di una donna puo' avere altre relazioni di amore?questo uomo e' particolare....non iresco a capirlo.....
[#1]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19,6k 493 45
Gentile Utente,

È possibile che una persona sia attratta da più persone e il fatto di avere una sola relazione è un fatto più culturale che biologico.

Però bisognerebbe capire caso per caso.
Lei descrive una situazione che la riguarda? Vuole dirci qualcosa di più?

Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#2]
dopo
Utente
Utente
Mi riferisco ad una persona che continua a contattarmi ma noto che ha creato dopo di me una relazione consolidata di amore . e poi cerca altre relazioni. ma continua a volermi sentire anche per poco ogni sera e non cerca sesso da me. cosa potete dirmi su di una persona cosi. malata? susatemi non rispondetemi che devo porre l'attenzione su di me perché la domanda che ho fatto e' quella. cordiali saluti
[#3]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,3k 446 103
"..non rispondetemi che devo porre l'attenzione su di me perché la domanda che ho fatto e' quella.."

Noi esperti non rispondiamo "in automatico" alle domande che giungono,
bensì effettuiamo una valutazione delle stesse
dato che a noi interessa chi ci scrive,
e non chi viene indirettamente evocato attraverso un racconto per interposta persona (come è nel caso di quest'uomo).

Rispetto al Suo consulto attuale,
la domanda che ci poniamo è
perchè Lei continua ad accettare tutto ciò
e al contempo da ben TRE ANNI continua a scrivere a noi.

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

[#4]
dopo
Utente
Utente
perché accetto? perché non ho mai capito come un essere umano possa comportarsi cosi e non ho mai avuto da voi una risposta in merito....se non si cmprendono le situazioni a mio avviso e' difficile avviare un cambiamento...
[#5]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19,6k 493 45
Gentile,

ma che differenza può fare se quest'uomo è malato o no per Lei? Dal momento che quest'uomo intrattiene più relazioni (per ragioni che noi non conosciamo), Lei che cosa fa intrappolata in questa relazione?
[#6]
dopo
Utente
Utente
Certo dottoressa ma per chi e' intrappolato e' molto importante la consapevolezza delle dinamiche sottese alla persona che si comporta cosi...se dovesse essere malato ci si pone in una determinata maniera anche con se stessi, se invece ci sono altre ragioni che non essendo psicologa non riesco a inquadrare la cosa sarebbe diversa...la domanda che come dice lei da tre anni vi pongo mi piacerebbe che fosse soddisfatta ma non per crogiolarmi in questa cosa ma perché, ripeto, ritengo che solo una consapevolezza e una conoscenza delle cose possa avviare un processo di guarigione e di affrancamento da situazioni tossiche. Vorrei comprendere se esistono patologie che portano le persone a comportarsi cosi, ma, sembra che la mia domanda non voglia o non possa essere soddisfatta.
[#7]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,3k 446 103
Gentile utente,

A completamento di #3 aggiungo che
se nel frattempo che da tre anni attende una nostra impossibile risposta
rispetto ad una diagnosi riguardante un uomo che neppure ci ha scritto di persona,
e se nel frattempo Lei rimane dentro questa situazione,
evidentemente proprio male non ci sta
oppure non riesce a fare diversamente.

"Vorrei comprendere se esistono patologie che portano le persone a comportarsi cosi,"
noi qui non siamo prof. che all'universtà fanno una lezione su quest'argomento in generale,
ma clinici che si occupano del malessere di chi ci scrive.

Forse così si sono chiariti i vari motivi relativi alla nostra mancata triennale impossibile risposta.




[#8]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19,6k 493 45
"sembra che la mia domanda non voglia o non possa essere soddisfatta."

Se Lei descrivesse una situazione in cui da tre anni un/una collega al lavoro si comporta in un certo modo, noi che cosa potremmo risponderLe?

Capisco che per Lei sia importante, perchè probabilmente è attratta da quest'uomo, ma il fatto che lui si stia comportando in modo sconveniente con Lei come la fa sentire?

Di solito le persone che si infilano in storie con uomini del genere hanno dei problemi legati alla propria autostima.

Cordiali saluti,
[#9]
dopo
Utente
Utente
rileggo le vostre risposte e comprendo che chi accetta tli situazioni abbia problemi legate all'autostima. sicuramente. D sola ho avviato ricerche su internet relative a persone che intrattengono più relazioni e ho notato che le ipotesi sono molteplici ed e' molto interessante studiarne le cause. questo al di la' del mio disagio e altro
[#10]
dopo
Utente
Utente
salve avevo posto una domanda e sulla mail diceva che avevo ricevuto una risposta ma non la ho trovata. approfitto per porvi un'altra domanda. quando un uomo che si intrattiene la sera a parlare per telefono con voi , abitate lontano, e lei dice che vuole andare a trovarlo lui trova sempre delle scuse...premetto che e' single….prima si voleva incontrsre ma adesso evita...preferisce solo parlare al telefono..mi chiedo perché un uomo si comporti cosi..saluti cordiali
[#11]
dopo
Utente
Utente
siamo nel 2020 e la situazione continua. l'uomo in questione mi raggiunge sempre meno.quando mi raggiunge arriva sempre la telefonata di una donna a cui lui risponde ..passano i mesi...solo contatti quotidiani velocissimi telefonici..telegrafici .l'eta' avanza...lui sempre piu' grande..anziano...io lo seguo con 15 anni in meno...ho accettato il suo modo di essere e cioe' il suo crearsi sempre relazioni .la situazione si e' cristallizzata .
[#12]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,3k 446 103
Gentile utene,
L'inizio di questo consulto risale ad un anno fa

Prendiamo atto dell'aggiornmento.
Sarà Lei a decidere sulla Sua vita.

Saluti cordiali.
Dott. Brunialti

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio