Utente 510XXX
Salve, sono una donna di 30 anni. Una donna molto carina e questo fa di me un grande problema con gli uomini. 6 mesi fa ho chiuso una relazione di 6 anni.. da 3 anni mi sentivo fidanzata solo verbalmente, non avevamo più rapporti e credo che lui abbia problemi in merito di cui io non potevo occuparmene. Volevo essere felice e la felicità richiede coraggio. Ormai felice.. ma forse da troppo tempo trascurata ho deciso di catapultarmi tra le braccia di un mio insegnante, ma quando lui cercava altro oltre il sesso, ho dovuto allontanarlo.. nonostante io abbia deciso comunque di proseguire solo ed esclusivamente con le nostre lezioni.. sofferte perché cercava di vendicarsi in tutti i modi. Nel frattempo nei tanti tentativi di altri uomini non ho mai ceduto, perché la mia serenità, la mia solitudine primeggiavano in me. Ma c’è stato un mio coetaneo che mi ha colpito.. abbiamo parlato troppo.. visti subito e nel secondo incontro lui mi ha rivelato un colpo di fulmine.. se non un innamoramento nei miei confronti, tutto questo mi ha intimorito.. però sono andata avanti,ho aspettato del tempo per avere un contatto fisico. Mi faceva stare bene,anche se geloso e insicuro, era presente ed esageratamente coinvolto e tra di noi c’era molto feeling.. con il seguire dei giorni pensavo che forse l’amore “pulito” e stabile esiste...! Da subito mi aveva chiesto di raccontargli tutte le mie storie precedenti e sono stata sincera, non sono sempre stata una persona rispettosa in passato, ho tradito e ho avuto storie durature sempre da me interrotte. Ma gli avevo omesso di raccontargli del mio professore e che facevo lezione da lui nonostante il nostro precedente e questo racconto dopo un mese si è rivelato un inferno.. perché si è sentito tradito.. TRADITO che non ha voluto saperne più niente di noi, nonostante i miei tentativi vani di spiegargli che facevo solo lezione..il resto faceva parte del mio passato. Con i giorni mi ha comunque cercata, sosteneva di non volermi perdere, ma che non si fidava. Dopo 1 settimana mi ha allontanata nuovamente, ma comunque mi cercava mi ha portata in famiglia.. ma solo l’altro ieri ho scoperto un suo tradimento che mi ha ammesso.. e che lo ha fatto per forte rabbia. Ora sostiene di voler stare solo che abbiamo rovinato tutto, ma io non riesco a capacitarmene.. vorrei solo annullare tutto provarci e ricominciare... ma questo tentativo mi è stato negato e non trovo pace! In attesa, cordiali Saluti.

[#1] dopo  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Gentile utente,

perchè interpretare come richiesta amorosa quello di chi "..Da subito mi aveva chiesto di raccontargli tutte le mie storie precedenti ...?"

Perchè non fermarsi (lui e Lei, entrambi) sulla soglia di un passato che appartiene solo a chi l'ha vissuto?

Perchè fare la radiocronaca dei passati amori,
dove ogni dettaglio verrà poi passato al microscopio e verificato,
e forse - come è realmente accaduto - "verrà usato contro di lei"?

Perchè non accorgersi che chi vuole conoscere con esattezza "tutto" il passato rivela certe caratteristiche di sè?

Chi aderisce a simile richiesta ed è ".. stata sincera.." sui passati amori
infrange inoltre quel patto di riservatezza che si era stretto con l'uomo di turno,
e che non si estingue con la fine dell'amore,
come buon gusto e buon senso direbbero.

Ed inoltre: perchè il titolo dice "..seguito da un tradimento.."?
A che tradimento si riferisce? Io non leggo di NESSUN tradimento, se non nella attribuzione che il "lui" fa a Lei.

Non entrerò nelle caratteristiche delle persone che fanno alla propria ragazza richieste di questo tipo,
solo perchè ci occupiamo unicamente di chi ci scrive. E' però comprensibile che Lei ".. non riesco a capacitarmene.. ".

Come vede, sono più le domande che le risposte:
domande sicuramente riferite a lui,
ma anche a Lei che ha aderito a tale richiesta e ne sta pagando il prezzo.

Non Le rimane che evitare fermamente l'idealizzazione di questo rapporto
e aiutare cuore e cervello a spegnersi:
https://www.medicitalia.it/news/psicologia/5734-innamorato-cervello-illumina.html.

Saluti cordiali.
Dott. Brunialti
Dr. Carla Maria  BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfez. in Sessuologia Clinica, Psicologa europea, Rovereto (TN)
www.webalice.it/centrodipsicologia