Utente 522XXX
Buonasera, mi chiamo G. e ho 22 anni. Mi rivolgo a Voi con la speranza di potermi aiutare.
Abbiamo scoperto da poco che mio padre ha tradito mia madre, lei soffre veramente tanto e anche io con le mie sorelle. Non me ne capacito, sono molto delusa, triste, non me lo sarei mai aspettato, ho sempre visto mio padre come un "eroe" ed ora è come se tutto si fosse smontato, stiamo cadendo a pezzi.
Ora mi sento anche in colpa, io e il mio ragazzo prima che tutto ciò si scoprisse, avevamo organizzato di partire e trasferirci fuori dall'italia. Ora non so neanche se andare via, manca una settimana esatta, non so se partire o restare quì per mia madre e le mie sorelle. Sto a pezzi, per favore qualcuno che mi possa illuminare.
Cordiali saluti,
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Armando De Vincentiis

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
MARTINA FRANCA (TA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
gentile ragazza comprendo l'apprensione per la mamma, ma non sta a voi entrare nel loro problema, Bene la vicinanza con la mamma ma non è altrettanto bene giudicare il papà poichè un tradimento può essere espressione di vari motivi tra i quali anche un profondo disagio della coppia.
saluti
Dr. Armando De Vincentiis
Psicologo-Psicoterapeuta
www.psicoterapiataranto.it

[#2] dopo  
Utente 522XXX

Dott. Armando De Vincentiis, La ringrazio per la celerità e la cortesia nel rispondere.
Credo che oggi ne parlerò con il mio ragazzo, forse rimandare per un altro po' la partenza.
La situazione è decisamente drastica, mio padre ha difficoltà a parlare con noi figli, neanche riesce a guardarci in faccia. Viviamo ancora tutti insieme, mia madre vorrebbe andare via, insieme a i suoi figli, io ho difficoltà al pensiero di lasciare papà da solo.. Forse se lo merita ed io dovrei seguire mia madre, più che altro per la mia sorellina, che vuole che vada con lei, chiedendomi in lacrime di non partire e stare insieme. Anche se ero così entusiasta di fare questa nuova esperienza di vita.
Cordiali saluti, Grazie mille.