Utente 178XXX
Salve a tutti.
Il mio partner soffre di gelosia retroattiva. So che dovrebbe rivolgersi lui stesso ad uno psicologo ma non è facile convincerlo a farlo anche e soprattutto perchè non riesce ad accettare che soffre di una patologia che va capita e curata. Quello che vi chiedo è come potrei intanto approcciarmi io a questa sua malattia. Come dovrei comportarmi quando inizia ad indagare sul mio passato e soprattutto quando lui si chiude nella rabbia e poi nella tristezza per poter poi fargli capire che ha bisogno di aiuto.
Vi ringrazio cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Armando De Vincentiis

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
MARTINA FRANCA (TA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
se non riconosce il problema non c'è nulla che lei possa fare se non quello di allontanarlo. Sembra drastica la cose che scrivo ma è l'unica cosa in grado di tenerla lontana dalla sua rabbia.
saluti
Dr. Armando De Vincentiis
Psicologo-Psicoterapeuta
www.psicoterapiataranto.it
https://www.facebook.com/groups/316311005059257/?ref=bookmarks