Utente 434XXX
Gentili dottori, scrivo qui perché io non so davvero da dove cominciare. Ho conosciuto questo ragazzo di cui sono pazzamente innamorata, ma c'è un problema grosso per me. È iniziato tutto con delle richieste da parte sua. La farò breve: prima del sesso mi chiedeva se potessi preparare i piedi come piacevano a lui ovvero lui mi chiede di averli "odorosi" portando le stesse calze per più giorni di fila. Dopo questa richiesta io ho passato un periodo orribile e continuavamo a litigare. Si è scusato perché si era reso conto di questa cosa ma ogni tanto durante l'atto sessuale mi chiede di venire solo attraverso baci dei piedi, mi chiede di poterglieli mettere sul viso e spesso mi chiede se la prossima volta posso prepararglieli appunto come li vuole lui. Io non ne posso più, litighiamo continuamente perché io vorrei semplicemente che lui non mi facesse richieste del genere. I rapporti sessuali senza l'utilizzo del piede riesce ad averli, ma per me la richiesta è talmente "malata" che la sessualità adesso la vivo come un incubo. Ho chiesto a lui di affrontare il problema anche con un sessuologo ma mi chiude il telefono in faccia quando se ne parla, mi offende e mi addossa tutte le colpe dando a me della pazza.
Cosa dovrei fare? A chi devo rivolgermi?
La mia è una richiesta di aiuto..
Grazie.

[#1]  
Dr.ssa Angela Pileci

52% attività
16% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
MONZA (MB)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Gentile ragazza,

tu scrivi: " I rapporti sessuali senza l'utilizzo del piede riesce ad averli, ma per me la richiesta è talmente "malata" che la sessualità adesso la vivo come un incubo."

perchè non provi a semplificare la situazione: il tuo ragazzo fa delle richieste che non sempre tu devi soddisfare, soprattutto se ti mettono a disagio, a cominciare dall'indossare le stesse calze, ecc...

Tu stessa dici che non ci sono problemi nei rapporti se mancano queste modalità che coinvolgono i piedi. Perchè complicarsi la vita?
Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#2] dopo  
Utente 434XXX

Gentile dottoressa, innanzitutto la ringrazio per avermi risposto così rapidamente. Potrebbe spiegarsi meglio? Crede che non dovrei preoccuparmi? Il fatto è che a me queste richieste fanno pensare immediatamente ad un pericolo di feticismo..

[#3]  
Dr.ssa Angela Pileci

52% attività
16% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
MONZA (MB)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Ho detto che non sei tenuta a fare ciò che ti mette in difficoltà o a disagio, in nessun ambito della tua vita.
Il tuo ragazzo ti farà anche delle richieste, ma tu sei liberissima di rifiutarle, non credi?
Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#4] dopo  
Utente 434XXX

Certo, lo faccio il più delle volte. Però vorrei non me le facesse, perché trovo che siano richieste fuori dal normale e quando me le fa mi rovinano il momento. Entro in crisi e non faccio altro che pensare a queste richieste assurde.

[#5]  
Dr.ssa Angela Pileci

52% attività
16% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
MONZA (MB)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Bene, allora dillo al tuo ragazzo che questa richiesta ti infastidisce molto e che non la gradisci affatto, tant'è che non vuoi neppure sentirne parlare. Però è anche necessario essere fermi col proprio comportamento, senza cedere.

Cordiali saluti,
Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica