Utente 546XXX
Salve a tutti, vi scrivo perché avrei bisogno di qualcuno con cui poterne parlare.
Sto con il mio ragazzo da un anno emmezza, entrambi siamo molto giovani e nessuno dei due ha mai vissuto una storia cosi seria e lunga fino ad ora. Stiamo bene insieme (ovviamente come in tutte le coppie ci sono anche periodi no) ridiamo, scherziamo e ci divertiamo. Da un po’ di tempo sono sempre afflitta da pensieri orribili, come il fatto che magari lui potrebbe trovare ragazze migliori di me, più belle o che ne so...più simili a lui. So benissimo che in molti mi direte se sta con te c’è un motivo!’, lo so anche io questo ma non riesco proprio a togliermi questi brutti pensieri dalla testa.... lo amo davvero tanto, e ho davvero paura di perderlo...anche quando non litighiamo capitano momenti in cui penso a queste cose e il pianto è davvero inevitabile. Sono una persona con poca autostima, ho paura che tutte le altre siano migliori di me! Al tempo stesso ho paura che questa cosa possa farmi allontanare da lui ed è davvero l’ultima cosa che voglio...vorrei solo non avere più questi pensieri, potreste darmi qualche consiglio?
Ringrazio in anticipo
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Francesco Emanuele Pizzoleo

32% attività
16% attualità
16% socialità
MAGLIE (LE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2016
Gentile ragazza,

Dato che Siamo online da qui si cerca di intuire a grandi linee se sono presenti problemi o meno e orientare nel miglior modo possibile l’utente che chiede un consulto.
È probabile che in te siano presenti
- ansia controllante
- senso di autosvalutazione
- pensieri ossessivi.
3 componenti che non ti consentono Di vivere la storia con il tuo compagno in maniera appagante.
Se presenti questi 3 elementi e come si intersecano tra di loro conducendoti a soffrire così come scrivi solo un collega psicologo psicoterapeuta di persona potrà valutarlo e porre in disamina la possibilità di intraprendere un percorso terapeutico.

Saluti
Dr. Francesco Emanuele Pizzoleo. PsyD. Psicoterapia cognitiva e cognitivo comportamentale.