Utente 455XXX
Salve. Sono sposata con mio marito e abbiamo già una bimba e in attesa di un altra.
Il mio problema è che mio marito ogni qualvolta dobbiamo uscire una sera, o andare a mangiare una pizza, o mi viene in mente qualcosa da fare mi risponde sempre così "da soli dobbiamo andare? Mi scoccio ad uscire solo". Solo? Stai uscendo con la tua famiglia ma lui vuole sempre la compagnia. Io ogni volta ci rimango talmente male che lui non capisce e proprio l'ultima volta gli ho detto ma perché ti sei sposato che con la famiglia da solo non ci esci mai e vuoi sempre la compagnia? E lui si è scoglionato e si è andato a coricare. Anche il fatto che se arriva il sabato sera e gli chiedo che facciamo? Dove andiamo? Mi risponde sempre "Non so, decidi tu" e se io non ho idee, mi dice sempre andiamo a prendere il caffè da qualcuno? Ma se usciamo sempre a casa di qualcuno o con qualcuno bisogna stare? Pultroppo la verità gli fa male. Secondo me è infelicemente sposato. Cosa devo fare? Ogni volta ci rimango troppo male perché mi fa capire che si scoccia ad uscire con me e sua figlia. Grazie se mi risponderà.

[#1]  
Dr.ssa Angela Pileci

52% attività
20% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
MONZA (MB)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gentile signora,

non passerei subito a conclusioni affrettate, come ad esempio "Secondo me è infelicemente sposato. ".

A volte bastano spiegazioni più semplici. Magari si tratta di abitudine. Per Suo marito uscire significa andare con altri che vede spesso della sua famiglia da qualche parte.
E magari ha anche poca inventiva o non vuole essere giudicato. Ecco allora che "decidi tu" è dal punto di vista di Suo marito l'arma vincente, sebbene dal Suo (di lei che scrive) punto di vista è una gran seccatura perchè Le butta addosso tutta la responsabilità della serata, oltre al fatto che per Suo marito "uscire" significa andare a prendere il caffè da qualcuno.

Per Lei invece che cosa significa? Perchè non lo fa, dal momento che Suo marito non sembra una persona che non la accontenta e le fa scegliere che cosa fare, almeno da quello che scrive?
Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#2] dopo  
Utente 455XXX

Per me il decidere su che fare non è una scocciatura. Ma almeno una volta potrebbe prendere lui un iniziativa. A me scoccia il fatto di non uscire sola con lui e mia figlia. Ma per forza con qualcuno che stia con noi, che siano amici o parenti. E sentirmi sempre dire "soli dobbiamo uscire?" "mi scoccio ad andare soli". Ed è capitato che a volte gli ho risposto si da soli e lo vedevi scocciato.
E per me (come lo sa anche lui) "uscire" insieme, vuol dire io, lui e nostra figlia. Uscire insieme, dedicarci un momento a noi, parlare noi 3, dedicarsi alla famiglia. E no una volta l'anno.