Sono lesbica oppure è tutta ansia, AIUTATEMI

Buongiorno.. . Sono Ludovica, sono nuova
Ho bisogno di un aiuto che potrebbe essere fondamentale
Da quasi un anno convivo con la paura di poter essere lesbica che è scaturita dopo che una volta con il mio moroso non sono riuscita a raggiungere l'orgasmo, da quel momento ho iniziato ad avere queste domande sempre più frequenti "ma se lo sono davvero" "e se sono come quelle dei film che lo scoprono di esserlo" "e se sono lesbica interiorizzata" e tante altre e troppe domande. Quando esco di casa ogni ragazza che vedo la guardo e penso di essere lesbica perché guardo le ragazze e mi dico che una ragazza etero non le guarderebbe, tutte le volte chiudo gli occhi mi faccio immagini mentali di lesbiche e mi eccitano quindi mi sembra ancor più vero.. Il colpo di grazia è stato proprio guardando i video lesbo l, ho provato tantissima eccitazuone più di quella con i ragazzi e questo mi ha mandato in tilt ricordo che quando avevo 16anni guardavo video lesbo mansturbandomi ma non ho mai pensato di esserlo ora invece penso che quando avevo 16 fosse l'inizio della mia omosessualità. In ogni posto che vado penso mi piacciano tutte le ragazze che vefo.. . Verso dicembre dell'anno scorso dove già avevo questi dubbi ho avuto un attacco di panico e sono finita da una psicologa e parlandone mi disse che era tutta ansia.. . Ma non so se crederci, in più oltre a questo si aggiunge la paura di non volere più il mio ragazzo, che lo sto tradendo perché so di essere lesbica, che non lo amo più.. . E in più sono molto ipocondriaca e ho avuto la paura anche del demonio.. .
Le mie amiche sanno e mi dicono che sono tutte stupidaggini le assillo continuamente.. . Però io non mi do pace penso che sia troppo che lo penso e quindi lo sono.. . Faccio periodi in cui non ho tantissime paranoie e altri invece mi sembrano talmente forti.. Mi da fastidio averle non riesco a vivermi la mia relazione.. . Anche perché in un periodo non riuscivo più ad eccitarmi con il mio moroso tanto che avevo questi dubbi.. .
Cosa ne dite.. . Ho paura aiutatemi
[#1]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,3k 446 103
Gentile utente,

Riguardo al dubbio che come un tarlo La fa arrovellare:
"Sono lesbica oppure è tutta ansia"
già qualche mese fa è "..finita da una psicologa.."
ricevendone la diagnosi di *ansia*.

L'ansia non è una bazzeccola, va curata.

Come essa sia collegata al DOC, in specifico con contenuto omosessuale,
lo potrà leggere qui:
https://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/790-fossi-omosessuale.html .

E dunque
se Lei percepisce questo malessere come pregiudizievole per la Sua qualità di vita,
non traccheggi,
si rivolga ad una/o Psicologa/o che sia anche Psicoterapeuta per eventuale percorso ad hoc.

Saluti cordiali.
Dott. Brunialti

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

[#2]
dopo
Attivo dal 2019 al 2020
Ex utente
La ringrazio veramente di cuore per la sua risposta...
Ormai mi sembra tutto così vero... Mi sono anche di notte le lesbiche e mi eccito... Sono arrivata al punto di rassegnarmi.. Mi è capitato anche quando avevo rapporti con il mio ragazzo di immaginarmi una ragazza ed era come se mi piacesse di più..... Non lo so... Non so più cosa fare..
Mi sembra sempre vero e con il fatto che mi eccito ancora di più....
Lei che ne pensa.. Magari sono repressa
[#3]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,3k 446 103
"...Non so più cosa fare.. "
"..Lei che ne pensa.. Magari sono repressa.."

La cosa migliore da fare è ricevere una diagnosi e successivamente
- se si tratta di ansia -
curarla,
il tutto di persona naturalmente.

Il resto è tempo perso nel malessere dell'arrovellarsi.

Dott. Brunialti

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

[#4]
dopo
Attivo dal 2019 al 2020
Ex utente
Sì... Spero solo sia ansia e non sia verità...mi sento veramente male...
Grazie mille per i consigli, cercherò di recarmi da chi di dovere e sconfiggere tutto questo perché è straziante...
Scusi il disturbo
[#5]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,3k 446 103
Nessun disturbo,
solo la speranza che prenda seriamente l'indicazione
data.
Tutti i giorni riceviamo in Studio persone sofferenti di questo genere di pensieri,
sappiamo bene quanto possono far male e rovinare la vita e le relazioni.

Tenga conto che occorre una Psicologa che sia anche Psicoterapeuta.
Troverà le info in Albo nazionale Psicologi.

Cari saluti.
Dott. Brunialti

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio