Ansia

buonasera, mi chiamo Annalaura, ho 34 anni una bimba di quasi 5 anni, e un marito a cui sono legata tanto.. . . Non ho nulla Che mi manca nella mia vita.. . . eppure qualcosa che manca c'è.. . . la serenità.. . . sono una persona distrutta, cupa.. . tutto questo? merito delle mie ansie.. . . ho un groviglio in testa di cui non riesco a liberarmi.. . ho paura di tutto.. . . ma la mia paura più grande è di morire.. . . non dormo più di notte.. . . quando è se riesco mi sveglio nel cuore della notte gridando.. . . con difficoltà a respirare, delle volte accompagnata da forti capogiri.. . sono tesa h24.. . . anche il mio intestino ne risente.. . . sono tesa come una corda di violino.. . . vorrei che qualcuno di voi mi aiutasse davvero.. . ho tanta paura.. . .
[#1]
Dr.ssa Patrizia Pezzella Psicologo, Psicoterapeuta 203 10
Gentilissima signora,
quando l'ansia diventa una costante che "intossica" le giornate e disturba le notti e ostacola di godere le gioie
della vita, è necessario farsi aiutare da uno psicologo
che insieme a lei valuterà il trattamento terapeutico più
adatto. Consulti un collega nella sua città per acquistare quella serenità di cui anche la sua bimba e la sua famiglia, oltre che lei per prima, può beneficiarne.

Molti saluti e auguri

dssa Patrizia Pezzella

Dr.ssa Patrizia Pezzella
psicologa, psicoterapeuta
perfezionata in sessuologia clinica

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio