La mia ragazza non ha fiducia in me

Buonasera sono un ragazzo di 28 anni e sono impegnato con la mia ragazza da 5 anni circa. Premetto che abbiamo un bel rapporto e siamo molto uniti.
Io con lei sono stato sempre leale e non l’ho mai tradita perché tengo molto alla nostra storia. Nonostante ciò è molto gelosa e ha sempre avuto poca fiducia in me. Per questo motivo le ho sempre nascosto, fino a qualche giorno fa, un fatto che mi è successo circa due anni fa.
Infatti proprio due anni fa mi sono laureato e la mia ex con cui sono stato 3 anni, mi ha mandato un messaggio di auguri e congratulazioni al quale ho risposto semplicemente per educazione e gentilezza. A questo messaggio poi, per circostanze assolutamente fortuite è seguito qualche tempo dopo un incontro casuale per strada (questa mia ex all’epoca abitava vicino all’università che frequentavo quindi la probabilità di re incontrarla era molto elevata) e nonostante un po’ di imbarazzo mi sono offerto di offrirle un semplice caffè. Dopo una breve chiacchierata ognuno per la sua strada e non l’ho più risentita fino a qualche giorno fa quando mi ha di nuovo fatto gli auguri, sta volta per il mio compleanno e a cui ho risposto di nuovo con gentilezza. In realtà tra un messaggio e l’altro mi ha chiesto anche di rivederci per un caffè a casa sua, ma anche se convintissimo di non volerla rivedere di proposito, non me la sono sentita di Risponderle (semplicemente per il fatto che comunque due minuti prima mi aveva fatto gli auguri di compleanno) e ho cambiato subito argomento chiedendole come stessero i suoi genitori, dopo di che la cosa è finita lì.

Dopo qualche giorno di riflessione, poiché questa situazione mi pesava non poco non dirla alla mia ragazza, soprattutto per il fatto questa mia ex mi ha avanzato questo invito a casa sua per prendere un caffè ed io non avuto la prontezza di dire fermamente di no, spinto dai sensi di colpa ho detto tutta alla mia ragazza, compreso l’incontro fortuito di due anni fa. Lei l’ha presa molto male all’inizio, nonostante la mia sincerità, tanto è vero che per due giorni non ha voluto più vedermi, ma poi col tempo la situazione è migliorata anche se non riesce più a fidarsi di me, tanto è vero che pensa che io l’abbia tradita con questa mia ex e che l’incontro non sia stato casuale.
A me dispiace tantissimo perché non credo di aver fatto nulla di così male se non, averle nascosto questo incontro. Inoltre non ho mai pensato di volerla tradire con nessuna, figuriamoci poi con una mia ex con la quale sono stato 10 anni fa.
Vi prego datemi un consiglio per poter riacquistare la sua fiducia, io mi sento molto in colpa per questa storia che per colpa mia è diventata più grande di quello che era in realtà.
[#1]
Dr.ssa Anna Potenza Psicologo 2,2k 124
Gentile utente,
come talvolta accade lei ha fatto da solo la diagnosi esatta della situazione.
Eccola nella sue parole. E' fedele, ma la sua ragazza "è molto gelosa e ha sempre avuto poca fiducia in me. Per questo motivo le ho sempre nascosto, fino a qualche giorno fa, un fatto che mi è successo circa due anni fa". E adesso, dato il crescente cumulo di episodi tenuti nascosti, "io mi sento molto in colpa per questa storia che per colpa mia è diventata più grande di quello che era in realtà".
Sarebbe stato meglio poter dire alla sua ragazza che la ex le aveva fatto gli auguri per la laurea, poi che l'aveva incontrata e così via. Ad un comportamento e ad uno stato d'animo del tutto innocenti in genere si associa la più limpida sincerità; ma siccome non siamo tutti uguali, alcuni per quieto vivere, altri per malintesa delicatezza tacciono, specie se il partner è possessivo, esclusivista e geloso in maniera aggressiva. In seguito l'omissione viene scambiata per una colpa... con la conseguenza che a volte finisce per diventarlo.
Chieda scusa alla sua ragazza, le assicuri che non le nasconderà più questi episodi, segnalandole però che non può subire una scenata ogni volta che prende un caffè con un'amica. La inviti a riflettere insieme sulle ragioni che l'hanno indotta a tacere, con la promessa di non farlo più.

Dr.ssa Anna Potenza (RM) anna.potenza@medicitalia.it


Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test