In poco tempo ha detto che non prova più amore per me

Buongiorno, mi trovo qui per chiedere un parere.
Venerdì sera sono stata lasciata da l mio ragazzo con il quale avevamo festeggiato un anno di fidanzamento nonostante la distanza (io di como e lui di Mantova) e la pandemia in corso.
Il motivo di questa rottura a detta sua è che ha capito di non amarmi più.
Io non me lo aspettavo perché tra noi andava tutto bene, non c’erano problemi evidenti e tanto meno frequenti litigi.
Mi chiedo come sia arrivato a questa conclusione dato che per il nostro anniversario mi ha regalo un anello dietro al quale c’era un’idea futura bellissima e addirittura mercoledì era preoccupato del fatto che io potessi avere un altro... ho saputo tramiti un suo amico che lui gli aveva parlato di alcuni problemi che a me però non sono stati riferiti e senza pensarci troppo ha preso questa decisione... possibile che stia cercando la via di fuga più facile per non dover affrontare dei problemi di coppia?
Tengo a precisare anche che quando mi ha detto che doveva parlarmi mi ha chiamata amore come se nulla fosse e che i messaggi di quel giorno e del girono precedente erano normalissimi
[#1]
Dr. Ferdinando Toscano Psicologo 91 8
Gent.ma utente,
sono passati un po' di giorni dal suo quesito ...

Ci ha parlato? La situazione è cambiata?

In casi come questi, a volte, pochi giorni cambiano anche di molto gli scenari....

Dott. Ferdinando Toscano
Psicologo

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buona sera dottore,dopo circa 3 giorni ci siamo parlati e abbiamo capito che avevamo affrettato un po’ i tempi nel fidanzarci,per via della pandemia e della distanza il tempo per conoscerci è stato davvero poco,quindi abbiamo deciso di prenderci del tempo per conoscerci e vedere come andrà. Il problema se così si può chiamare è che proprio oggi durante una chiamata lui mi ha detto che voleva essere totalmente sincero con me per iniziare al meglio la conoscenza,ho avvertito che c’era qualcosa che non andava e gli ho chiesto se ci fosse un’altra donna,la sua risposta è stata no. Dopo poco tempo mi ha confessato che ad oggi non c’è un’altra persona ma che fino a settembre aveva un’amante,ma che poi ha capito di aver fatto una cazzata e che da quel momento in poi non ha più avuto contatti con questa persona... io non so se posso fidarmi ancora di lui... una parte di me dice di perdonare ed andare avanti per scoprire cosa sarà del nostro rapporto futuro,l’altra parte invece mi fa pensare che potrebbe rifarlo di nuovo... non so come comportarmi... domani ci vedremo ma non so come possa andare...
[#3]
Dr. Ferdinando Toscano Psicologo 91 8
Gentile utente,
Sicuramente aver ridimensionato la situazione vi aiuterà.
Dove la vostra relazione andrà non possiamo di certo saperlo.
Tuttavia, ridimensionare le "promesse" e partire da una base più semplice può aiutarvi, come dice lei, in questo processo di conoscenza.
Certo la presenza di un'altra donna fino a settembre, almeno per come dice il suo ragazzo, non depone a favore. D'altro canto, questa ammissione può senz'altro fare pensare ad un rapporto oggi più onesto.

Probabilmente, c'è da andare un po' coi piedi di piombo, conoscersi di più, scoprirsi nel presente... Senza troppo pensare al futuro.
Se ritiene, se la viva alimentando i suoi sentimenti poco alla volta, per quel che vede.

... E ricordando che è meglio star da soli che accettare condizioni che calpestano la propria dignità.

Se son rose, insomma, fioriranno.
Auguri!

Dott. Ferdinando Toscano
Psicologo

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio