Coming out e mia madre

Salve dottori, rieccomi con delle novità ma vorrei anche un vostro parere gentilmente: ho fatto coming out finalmente, con mia madre e sorella.
Con mio padre non è ancora il momento giusto purtroppo.
Mia madre, dopo un pianto, sembra averla presa bene, è tranquilla.
Anche se non parliamo più di questo, mi ha detto che ancora non è pronta al fatto che porti un ragazzo, sta processando.
Mia sorella invece è tranquillissima.
Dovrei essere felice, no?
E invece:
1) Devo abituarmi al fatto che la mia maschera sia caduta;
2) Vedo mia madre come una "rivale", nel senso che a entrambi piacciono gli uomini e devo abituarmi anche a questa cosa;
3) Essendo lei donna (quindi vedendola come qualcuno del genere che non vorrei, a detta della mia terapeuta, si scatenano certe fisse e ossessioni); inoltre in passato ho avuto e ho tuttora ossessioni incestuose e aggressive verso di lei e sto male.

Inoltre da piccolo avevo visto una foto di mia madre e padre sposati e mi venne un attacco di gelosia.

Ad esempio se anche mio padre sapesse di me sarei più tranquillo, non so perchè.
Inoltre (so che è sbagliato) mi sento in colpa che i miei genitori soffrano per me. Arrivo al punto di pentirmi di avere fatto C. O.

Tutto questo scatena questo mio malessere attuale.
Che ne pensate?
Sono pazzo? non ne posso più..


Saluti cordiali.
[#1]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,5k 451 103
Gentile utente,

come già suggeritoLe nei precedenti consulti,
La invitiamo a rivolgere alla Sua Psicoterapeuta le domande che pone a noi.
Essa La conosce bene e risponderà in modo assai più personalizzato di quanto possiamo fare noi qui.

Aggiungo che compulsare anche la rete indebolisce la relazione terapeuta primaria, quella in presenza.

Saluti cordiali.
Dott. Brunialti

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test