Utente
Caro dottore scrivo in quanto mio figlio ha fatto un ecografia al collo (tiroide; ghiandole salivari) e dall'esito del referto dice: Non alterazioni ecograficamente evidenti a carico delle ghiandole salivari(parotidi e sotomandibolari). Non immagini da riferirsi a litiasi o ad duttali.
Presenza di alcuni piccoli linfonodi in sede intraparotidea bilateralmente di max 6,6mm a sn e di max 4,5mm a destra.Sono stato insieme a lui dal medico curante che come al solito non desta nessuna spiegazione, dicendo sempre che è tutto ok'! Ma io sinceramente sono un pò spaventato, cosa sono questi linfonodi? Sono pericolosi? Vanno operati? E soprattutto perchè sono apparsi, a cosa può essere dovuto? Sà lui fuma non è che può essere causato dal fumo. Grazie per l'attenzione dedicatami nel leggere la mia domanda,e spero di ricevere una vostra risposta. Distinti saluti.

[#1]  
Dr. Filippo Narese

20% attività
0% attualità
8% socialità
SAN CATALDO (CL)
CALTANISSETTA (CL)
SERRADIFALCO (CL)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2009
Caro Utente,
la presenza di linfonodi inferiori al centimetro in sede intraparotidea, così come descritto nel referto, rappresenta una condizione di "normalità".
I linfonodi sono delle "piccole ghiandole" presenti nel corpo di tutti gli uomini che possono ingrandirsi a causa di stimoli infiammatori (il fumo può essere responsabile di una infiammazione della mucosa della faringe).
Non sono pericoli e non vanno operati così come già riferito dal suo medico curante.
Cordialmente,
Dott. Filippo Narese
Specialista in Radiologia
filipponarese@yahoo.it

[#2]  
Dr. Claudio Pedicelli

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile utente, provi a leggere il Minforma https://www.medicitalia.it/minforma/radiologia/; probabilmente è un pò noioso, ma, forse , le potrà risparmiare qualche angoscia di troppo.
Cordiali saluti
Dott. Claudio pedicelli
Specialista in Radiologia
Ecografia

[#3]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Lo scrivo anche per altri utenti che leggono.

Concordo con i colleghi e.......guardi anche con questo allegato quanti ne dovremmo operare di linfonodi che periodicamente reagiscono ingrossandosi

https://www.medicitalia.it/minforma/oncologia-medica/63-i-linfonodi-o-linfoghiandole-le-adenopatie-ed-il-sistema-linfatico.html

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/lifonodisentinella.htm

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com