Utente 143XXX
BUONA SERA,SONO UNA RAGAZZA DI 30 ANNI E DA UN ANNO A QUESTA PARTE "VAGO" IN CERCA DI UN RITORNO ALLA "NORMALITA'.UN ANNO FA HO INIZIATO AD AVVERTIRE UN SENSO DI MALESSERE(AVEVO CRAMPI ALLA BOCCA DELLO STOMACO,VERTIGINI,NAUSEA,CEFALEE FORTISSIME,SENTIVO UNA FORTE PRESSIONE ALLA TESTA).FACENDO DELLE ANALISI HO POI SCOPERTO DI AVER AVUTO L'EPATITE B (ANTI HBs QUANTITATIVO 516 mUI/ml(protetto>100) mentre -HAV IgM NEGATIVO-HBsAg NEGATIVO-HBeAg NEGATIVO-AntiHBe/HBc NEGATIVO).
HO QUINDI ATTRIBUITO ALL'EPATITE TUTTO IL MALESSERE.DOPO QUALCHE TEMPO PASSATE LE CEFALEE E I DOLORI ALLO STOMACO, HO INIZIATO A SOFFRIRE DI FORTISSIMI DOLORI AL FIANCO SINISTRO E ALLA SCHIENA,NONCHE' EPISODI DI CISTITE,DA ECOGRAFIA E' RISULTATO ACCUMULO DI RENELLA E RENI DILATATI,QUINDI ACQUA FIUGGI E MONURIL.DICIAMO CHE LA SITUAZIONE E' MIGLIORATA ANCHE SE OGNI TANTO IL MAL DI SCHIENA RITORNA.IL MESE SCORSO IN SEGUITO A UN ALTRO EPISODIO DI CISTITE E CANDIDA, HO FATTO ANALISI GENERALI DI CONTROLLO(GLICEMIA,AZOTEMIA,BILIRUBINEMIA,COLESTEROLO,TRIGLICERIDI,ACIDO URICO,G.G.T.,FOSFATASI ALCALINA,CREATINFOSFOCHINASI,COLINESTERASI,VES,PROTEINE TOTALI,AMILASI,SODIO,POTASSIO,CALCIO,FERRO,TRANSFERRINA,TEMPO DI QUIK,DI TROMBOPLASTINA,TRANSAMINASI GOT E GTP,TSH,FT3,FT4,INR,FERRITINA NEI PARAMETRI)DA CUI E' RISULTATA LA CREATININA 0,55(invece di O,70-1,20 mg/dl),ANTICORPI ANTIMITOCONDRIO NEGATIVO(negativo),Ab-ANTIGLIADINA IgA 2U/ml(fino a 12)-IgG 3 U/ml(fino a 12),ANTICORPI ANTITRANSGLUTAMINASI IgA 2 u/ml(fino a 12)-IgG 4(fino a 16) MENTRE ANTICORPI ANTI NUCLEO 1:80 INVECE DI NEGATIVO.
ORA LA MIA GINECOLOGA MI HA PRESCRITTO 20 GG DI DELTACORTENE E POI DOVREI RIPETERE LE ANALISI, MENTRE IL MIO MEDICO DI FAMIGLIA MI HA DETTO CHE CI SONO DELLE ANALISI DA EFFETTUARE QUANDO GLI ANA RISULTANO ALTERATI,ANALISI COMPLEMENTARI PER CAPIRE IL MOTIVO DI QUESTI ANTICORPI POSITIVI,MA NON RICORDANDO BENE QUALI MI COSIGLIATO DI PRENOTARE UNA VISITA REUMATOLOGICA E DI NON PRENDERE IL CORTISONE PER EVITARE CHE,QUALORA IL REUMATOLOGO MI PRESCRIVA DELLE ANALISI,IL RISULTATO POSSA ESSERE CONDIZIONATO DAL CORTISONE.
COSA DEVO FARE?IO HO LA VISITA TRA 20 GIORNI,ASPETTO O PRENDO IL CORTISONE INTANTO?UN REUMATOLOGO COSA CONSIGLIEREBBE A UNA PAZIENTE SE DOVESSE FARE COMUNQUE DELLA ALTRE ANALISI PER INDAGARE SULLE CAUSE DEL PROBLEMA?
GRAZIE!!!

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Condivido il parere del suo curante. Il cortisone potrebbe alterare i valori degli esami. Attenda la visita e le prescrizioni dello specialista. Cordiali saluti.
Mauro Granata

[#2] dopo  
Utente 143XXX

ALLORA ATTENDERO' LE PRESCRIZIONI DELLO SPECIALISTA,ED E' QUINDI E' GIUSTO RIVOLGERMI A UN REUMATOLOGO.GRAZIE!CORDIALI SALUTI ANCHE A LEI.