Utente 173XXX
buon giorno, HO 23 ANNI E AVReI BISOGNO DI UN VOSTRO PARERE,i miei dolori sono cominciati nel diciembre 2009, quando dopo 2 mesi di attività fisica intensa cominciai a sentire fastidi solo alle spalle e braccia feci delle eografie e mi risulto una tendinite, e principio di tunnel carpale, dopo 4 mesi dall'infortunio cercai di ricominciare, ma comincio a farmi male tutto le coscie, i glutei i tendi d'achile, le ginochia, la schiena, un po tutto, sono andato dal mio medico di base, dopo ho fatto una visita reumatologica, il quale mi ha fatto fare i seguenti analisi, (TRANSAMINASI-GOT) (GPT)(FOSFATASI LCALNA)(GAMMAGLUTAMILTRANSFERASI-GGT)(ESAME EMOCROMOCITOMETRICO)(SIDEREMIA)(LDH TOTALE)(CPK)(FIBRINOGENEMIA)(C3-C4)(CREATININEMIA)(VES)(FATTORE REUMATOIDE (PCR)(PROTEINEMIA TOTALE) TUTTI NEGATIVI.

VI CHIEDO SONO QUESTI GLI ESAMI DA FARE IN CASO DI SOSPETTATA MALATTIA REUMATICA? OPPURE SI POTREBBE APPROFONDIRE CON ALTRI ESAMI PIù SPECIFICI?

IMMAGINO FARSI UNA IDEA VIA INTERNET SIA IMPOSSIBILE, MA VEDENDO I SINTOMI DOVE POSSO CERCARE PER TOVARE UNA RISPOSTA AI MIEI DOLORI, HO LETTO SULLA FIBROMIALGIA, MA IO L'UNICO SINTOMO cHE GLI POSSO ASOCIARE E' IL DOLORE, DAI TANTI CHE QUESTA MALATTIA COMPORTEREBBE.

ASPETTANDO QUALCHE VOSTRO CONSIGLIO VI RINGRAZIO E SALUTO.

[#1] dopo  
Dr. Oreste Pascucci

28% attività
0% attualità
16% socialità
MARATEA (PZ)
LAURIA (PZ)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
mi scuso per il ritardo ne darle una giusta risposta ai suoi dubbi.
Perchè sospetta un problema di interesse reumatologico?
Ha fatto un esame clinico che è risultato negativo dallo specialista reumatologo ed al suo medico ed inoltre gli esami sono negativi. Può chiedere consgli ad un fisiatra,magari ha bisogno di un'altro tipo di attività fisica o du na buona fisioterapia.


Cordialemnte.
Dr. Oreste Pascucci
orestepascucci@virgilio.it

[#2] dopo  
Utente 173XXX

buon giorno, la ringrazio per la antecedente risposta, gli dico, il medico che mi ha visitato pensa a una possibile fibromialgia che come Lei sà non si evidenzia con risultati clinici, ma io leggo i sintomi che questa malattia comporta e gli asocio solo il dolore, può un problema di natura strutturale cioè posturale o altro portare doloenzie di questo tipo (coscie, glutei, tendi d'achile, le ginochia, la schiena) o la loro causa è sempre da cercare fra le malattie reumatiche.ASPETTANDO QUALCHE VOSTRO CONSIGLIO VI RINGRAZIO E SALUTO.

[#3] dopo  
Dr. Oreste Pascucci

28% attività
0% attualità
16% socialità
MARATEA (PZ)
LAURIA (PZ)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
la diagnosi di fibromialgia è prevalentemente clinica e per "esclusione". Ha una forte componente psichica, ma ciò non vuol dire che non sia una entità a se stante. Può chiedere consiglio anche ad un fisiatra (oltre che a un reumatologo), magari vi sono atteggiamenti posturali, attività fisica erronea che potrebbe essere corretta con qualche semplice accorgimento. Nel caso si sospetti una fibromialgia, si deve sottoporre a controlli clinici,laboratoristici e strumentali. Non la conosco dal punto di vista clinico,naturalemnte,per poter essere più preciso,ma non sempre dei dolori muscolari sono associati ad un afibromialgia.



Cordiali saluti.
Dr. Oreste Pascucci
orestepascucci@virgilio.it