Utente 196XXX
Salve, la sto consultanto per un consiglio. Mio padre ha avuto un serio crollo vertebrale; nel mese di luglio ha avuto un intervento per carcinoma tonsillare. Attualmente sta assumedo MEDROL cortisone per POLIMIALGIE REUMATICHE(1 cp./gg).
A proposito, mi hanno parlato di una terapia per il crollo vertebrale (con iniezioni sottocutanee) da fare per 18 mesi oppure una flebo con valenza annua.

Volevo sapere se ci sono controindicazioni e quale potrebbe essere secondo lei la terapia migliore.

Grazie,
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
GALLIPOLI (LE)
LEQUILE (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentile utente, il rilievo anamnestico di un carcinoma tonsillare controindica assolutamente l'utilizzo del farmaco che si somministra per 18 mesi per via sottocutanea. Pertanto la terapia per l'osteoporosi per suo padre potrebbe anche essere con la somministrazione annuale endovena, ma non esiste una terapia per l'osteoporosi uguale per tutti. Dovrebbe eseguire gli esami di laboratorio necessari per studiare il metabolismo osseo ed una densitometria. In base al risultato di tali esami, si potrà stabilire la terapia più idonea. Ne parli con il medico di famiglia e ci tenga informati.
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Responsabile Centro Osteoporosi

[#2] dopo  
Utente 196XXX

Salve, la ringrazio per la collaborazione, è stato un consiglio utile.

Le faremo risapere eventualmente.

Grazie ancora,
Buona serata.