Utente 272XXX
Ho scoperto di avere tale sindrome dieci anni fa, dato che ultimamente si è intensificata vorrei sapere se esistono medicine che io posso assumere pur soffrendo di epatite C (non attiva, non posso per esempio assumere cortisonici) e di diabete di media portata.
Ai prelievi di ghiandole salivari e sanguigni svolti con frequenza regolare per 4 anni gli esami sono sempre risultati negativi alla malattia quindi soffro soltanto della patologia della suddetta sindrome.
Prendo abitualmente delle gocce lubrificanti per gli occhi (sikkafloid)
Attendo un vostro gentile riscontro.

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Egregio utente,
la Sua condizione non è catalogabile come sindrome di Sjögren; potrebbe essere definita come una xeroftalmia (o "sindrome sicca" se presenti altri elementi clinici) in corso di infezione cronica da HCV.
I cortisonici non sono del tutto controindicati ma certamente, nel caso in cui se ne ravvedesse l'indicazione, è necessaria una certa cautela (anche per via del diabete, altra manifestazione extraepatica piuttosto frequente dell'infezione cronica C).
Il trattamento - nei casi che non richiedano le basse dosi di steroidi, o diverse/ulteriori modalità di immunomodulazione (in questo senso è utile anche una valutazione immunologica/reumatologica) - resta pertanto prevalentemente sintomatico, a base di lacrime artificiali tipo quelle che già utilizza (ne esistono comunque di più o meno viscose). Le consiglio comunque un controllo presso un centro oftalmologico in cui ci si occupi precipuamente di film lacrimale.
Saluti,