Utente 665XXX
Carissimo Dottore, mi scuso innanzitutto per il disturbo che le reco a mezzo mail, ma sono davvero disperata e senza vie di scampo qui nella mia citta ,Catanzaro.
Da un pò di tempo noto la mia scarsa anzi scarsissima concentrazione anche nel fare questa semplicissima email...pare che debba scalare una montagna!I gesti quotidiani mi sembrano irragiungibili,inspiegabilemente insormontabili,affatico solo con il passare lo straccio per terra (ho solo 28 anni, ex atleta che ha dovuto mollare tutto a causa di questi malesseri....mio malgrado e tristezza),andare a lavoro (faccio un misero e sconfortante part time di 4 h davanti un video terminale) mi pare affrontare un'intera folla di persone che parlano tutte insieme...devo RESTARE + CHE ATTENTA NELL'ASCOLTARE LE PERSONE QUANDO MI PARLANO perchè altrimenti perdo il filo del discorso...insomma mi pare di essere una "rimbambita"che non presta alscolto o attenzione...Tendo a voler stare isolata a causa di questo modo di stare ultimamente (perchè la gente pensa ch'io non la gradisca mentre sono sempre stata un'abiual compagnona e amicona!)...sono quasi spesso anzi sempre irritabile perchè per l'appunto m'innervosisco in quanto non riesco a concentrarmi ,avverto vertigini, come se avessi fatto km e km di corsa ma senza affanno...Mi sono messa fare ricerche su questo stato di malessere che mi sta portando alla MORTE INTERIORE.
Scopro 3 anni fa di soffrire di attacchi di panico (pian piano regrediti senza farmaci e medici ma solo con a consapevolezza ch'io avevo un carattere troppo fragile);
Ad ottobre del 2007 vengo inspiegabilmente ricoverata per ben 2 principi di attacco di reazione allergica con piccolo shock anafilattico (non ho mai accusato alcuna allergia)la quale mi porta a stare ricoverata per ben una settimana senza una diagnosi specifica...insomma alla fine (dopo svariate analisi e controlli in sede)si sono dovuti trovare a scrivere SEMPLICE ORTICARIA (già perchè a parte l'episodio di shock anafilattico , il disturbo si presentò con macchie sul corpo con foruncoli che portavano un grandissimo prurito...)
Soffro da 2 anni di faringite con pus caseoso trattato nel momento in cui si presenta, con cure farmacologiche quali il trattamento antibiotico che mi ammazza e mi rende sempre + intrattabile(l'anno scorso ho subito attacchi di febbre che nell'arco di 10/30 minuti avevano picchi di 38 per poi regredire in 37 nell'arco di poche ore)e nel mese di Gennaio 2008 presento,a causa di tale infiammazione ghiandolare , un rigonfiamento del linfonodo presente sul collo dalla parte dx dell'orecchio.....Mi allarmo e inizio ad effettuare varie analisi...Tutte si persentano buone...
Ma tale rigonfiamento non regredisce se non con l'ananase.....Ma ritorna spesso ma adesso senza pus caseoso alla gola ma stavolta dandomi un bel colorito rosso sulla guancia dx (ove ho il linfonodo!)e creandomi piccole febbriciattole...
Mi rivolgo ad un Otorinolaringoiatra il quale prende un pò + sul serio la pmia patologia...arifaccio esami e tutti buoni,mi manda da un reumatologo il quale diagnostica UNA FIBROMIALGIA....boh?non sapevo nemmeno l'esistenza di questa patologia...
Ad oggi non faccio sport in quanto affatico subito (tachicardie sensi di affanno imminente mi schiacciano come una formichina), soffro di maledette vertigini persistenti nella giornata limitando le mie normalissime azioni, tremo talune volte di mattina (le mani in particolar modo),soffro come attacchi di panico (ma mi creda per favore almeno Lei!!non sono attacchi,li riconosco a pieno!), appena svolgo le normalissime faccend di casa mi pare di schiattare il cuore, dimentico mooolte cose, ho una sonnolenza continua e non ristorata dal sonno (il quale si presenta anch'esso travagliato e poco ristoratore con risvegli notturni frequentissimi)....
COSA DEVO FARE!?!??!?!??!
MI AIUTIIIII, MI SENTO SOLA E MI STO ISOLANDO NONCHè STO RISCHIANDO DI BRUTTO DI BUTTARE ALLE SPALLE UNA STORIA SENTIMENTALE A CAUSA DI QUESTI TROPPI FASTIDI, PATOLOGIE, E ANCHE AGGRESSIVITà CHE MI PORTA A DIVENTARE TALI SOFFERENZE!!MI AIUTI!!!


p.s.NON PER ULTIMO HO CONTROLLATO LO STATO DEL CUORE E MI HANNO INSERITO PER 48 H L'HOLTER..SI è RISCONTRATA UN LIEVE RIGURGITO DEL SANGUE ALL'INTERNO DEL CUORE CON BRADICARDIA,VALVOLA MITRALICA CHE LEGGERMENTE NON CHIUDE BENE.

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile signora, mi permetto di risponderle vedendo il suo consulto ancora nevaso, nell'attesa che l specialista richiesto lo faccia.

Partiamo dal cuore e diciamo che se i problema fosse stato emodinamicamente rilevante glielo avrebbero refertato. Mettiamo da parte per un momento il cuore.

Tonsille..occorrerebbe sapere se ha fatto tutti i test (tampone e coltura), prove infiammatorie e reumatiche specifiche, nonchè i test per la mononucleosi, la quale in modo subdolo e molto antipaticamente può dare per lungo tempo i sintomi che lei cita, non solo in quanto tale ma anche perchè otrebbe andare a disturbare la tiroide.

Sono stati eseguiti i test di funzionalità tiroidea? E l'emocromo, compreso il ferro,transferrina e ferritina, son stati guardati?

Passiamo ai supposti "attacchi di panico": spesso un'anemia di tipo cronico o una carenza di minerali ossono presentarsi in questo modo. Ad esempio la carenza di Magnesio, Potassio ed altri minerali, possono dare stanchezza e altri sintomi, soprattutto se associati a condizioni di malfunzionamnto del sistema gastro intestinale.

Infine il suo lavoro...non gratificante, stressante, è pur svolto davanti ad uno schermo. Non ne sottovaluti i possibili effetti sul suo corpo. Non si può stare assolutamente 4 ore di seguito davanti ad uno schermo. Bisogna fare delle pause frequenti e credo ci siano proprio delle disposizioni (di legge o sanitarie) in merito, ma non ho fonti dirette.

Con tutti i limiti di un consulto via internet , aspetto quello che lei mi risponderà er cercare di esserle d'aiuto. Intanto non si scoraggi, non pensi a chissà quali problemi;
intanto cominci immediatamente a fare pause per la stazione davanti allo schermo ed assuma un polivitaminico che abbia una buona concentrazione di magnesio e vitamina C(o lo assuma a parte).

Mi faccia sapere.
La saluto cordialmente

Agnesina Pozzi