Utente 113XXX
Buongiorno,
tempo fa scrissi riguardo ad una blefarite con disfunzione ghiandole di meibomio.
Premetto una cosa che forse può servire:
sto seguendo terapio cognitivo-comportamentale a causa di forte ansia che sfocia nell'ipocondria.

Da circa 13 anni ho psoriasi, cheratosi pillare, pelle secca. In passato ho avuto un episodio di prurito generalizzato (non ho mai approfondito la causa, curato con antistaminici,forse l'eccessiva pelle secco, creme sbagliate..).
Ho avuto qualche comparsa di dermatiti (a contatto,altre non so).
Sono attualmente allergica a profumazioni, all'amoxicillina (quindi mi dicono di evitare penicelline).
In questo periodo mi hanno appunto detto di soffrire di occhio secco e blefarite.
Avverto qualche fastidio a livello vaginale ma so appurando di che si tratta.
Qualche volta fastidi all'articolazione del ginocchio.
Negli ultimi 3/4 anni ho avuto qulache carie di troppo rispetto al passato e inusuali vista la corretta igiene dentale.
Ho spesso muco secco all'interno delle narici.
Ecco, io volevo chiedere: possono essere questi sintomi che possono essere visti aotto un quadro generale di una sjogren o sto davvero andando troppo in là con le mie paure e sono quindi alla ricerca di ulteriori "diagnosi" però connesse solo al mio stato ansioso? il mio dermatologo dice di stare tranquilla, che dovrei avere mucose secche, come la bocca. ma io ho letto che può essere connessa anche ai denti..devo smettere di pensarci o può forse essere la "grande causa" di questi continui fastidiosi problemi che si presentano nel tempo? ringraziando,invio un cordiale saluto

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
La sindrome di Sjogren spesso sfugge alla diagnosi per anni. Nel suo caso specifico sorge spontanea la domanda: ha mai eseguito gli accertamenti necessari per escluderla?
Cordiali saluti

Mauro Granata

Mauro Granata