Utente 148XXX
Salve,
vorrei porre una domanda, alla quale non ho trovato risposta non solo su questo sito, ma anche in giro su internet.
E' corretto o consigliabile mangiare durante uno stesso pasto, sia carne che pesce?
Ringrazio anticipatamente per la eventuale risposta
Cordialmente
Francesco

[#1]  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
MANFREDONIA (FG)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,
la scelta migliore è quella di separare...magari in pasti diversi della stessa giornata e durante la settimana alimentare.
Cordialmente
Dott. Serafino Pietro Marcolongo
Dietologia - Medicina Estetica

IL CONSULTO ONLINE NON SOSTITUISCE LA VISITA DIRETTA!

[#2] dopo  
Utente 148XXX

Gent.mo dott. Marcolongo,
la ringrazio per la risposta. Posso chiederle di dare anche la spiegazione tecnica, in modo che possa capirla un paziente (come me)?
Ringraziando anticipatamente
porgo cordiali saluti
Francesco

[#3]  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
MANFREDONIA (FG)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Gent. Francesco,
è proprio nel rispetto di Lei come paziente che ho risposto al Suo consulto in modo semplice e non "tecnico".
Non credo, proprio perchè è un paziente, che sia indicato entrare nei particolari disquisendo su composizione bromatologica delle carni e dei pesci, specifiche di azione di acidi grassi, comportamento in fase digestiva delle sostanze proteiche, diversità di assimilazione, ecc., ecc. .
Pertanto, se chiede "E' corretto o consigliabile mangiare durante uno stesso pasto, sia carne che pesce?" il mio consiglio, da medico a paziente, è stato dato.
Cordiali saluti.
Dott. Serafino Pietro Marcolongo
Dietologia - Medicina Estetica

IL CONSULTO ONLINE NON SOSTITUISCE LA VISITA DIRETTA!

[#4] dopo  
Utente 148XXX

Gent.mo dott. Marcolongo,
senza dubbio ha ragione sul fatto che con un paziente non sia adeguato disquisire in termini strettamente tecnici. Mi sono espresso male.
Da paziente, mi sono semplicemente chiesto del perchè comportarsi nella maniera da lei indicata. Quello che mi interesserebbe capire, anche molto intuitivamente (senza la necessità di spiegazioni rigorose e tecniche) è il motivo del suo suggerimento, così come un paziente di fronte alla prescrizione di un medicinale da parte di un medico, avrebbe da quest'ultimo una spiegazione circa la malattia da curare. Nulla di più.
Ringrazio anticipatamente
Cordilamente
Francesco

[#5]  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
MANFREDONIA (FG)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Caro Francesco,
le carni ed i pesci (oltre al latte ed ai suoi derivati e alle uova) sono i principali gruppi di alimenti apportatori di proteine complete e necessarie per il nostro organismo. Restano i legumi, che presentano un quadro proteico incompleto.
In un regime alimentare tipicamente "mediterraneo", cioè vario, è prevista in condizioni normali una suddivisione tra gli alimenti in:
- carboidrati 55%;
- lipidi 25%;
- proteine 20%.
E' intuibile, quindi, che sovrapporre nello stesso pasto 1 porzione di carne ad 1 porzione di pesce significherebbe aumentare l'introito giornaliero di proteine e, di conseguenza, dei derivati più del necessario per l'organismo (fasi digestive prolungate con maggior impegno epatico, aumento di prodotti azotati nell'organismo, carico maggiore di lavoro per i reni, ecc.).
Sicuramente, ci sono diete che permettono numerose variabili (come quella a "zona", "proteica", "dissociata", "a punti", ecc.) che ogni medico potrà adottare e prescrivere al proprio paziente in riferimento alle sue esigenze, stato di salute, obiettivi da raggiungere.
Personalmente e sulla scorta dei dati clinici ed epidemiologici, ritengo che sia corretto per una popolazione come la nostra mantenere questi rapporti. Da ciò e da tante altre motivazioni il mio consiglio di dividere i due gruppi e variare.
Cordialmente
Dott. Serafino Pietro Marcolongo
Dietologia - Medicina Estetica

IL CONSULTO ONLINE NON SOSTITUISCE LA VISITA DIRETTA!