Utente 221XXX
salve, ho 28 anni e peso 58 kg per 181cm di altezza. non riesco proprio a mettere peso, anzi ultimamente da 64 kg sono passato a 58 kg, perchè ho tolto il latte e i suoi derivati dalla mia dieta per una grave intolleranza al lattosio.
ho fatto una ricerca sulle proprietà dell'avena, molto discordanti, alcuni la indicano ottima come ricostituente, altri per dimagrire velocemente. qual'è la verità?
vorrei inserirla al mattino nella colazione con fiocchi d'avena e nella cene con pane, realizzato con farina d'avena.

la mia dieta odierna:

colazione
tazza con orzoro e 5 fette biscottate
mela

pranzo:
150 grammi pasta al pomodoro, o minestra, o legumi
50 gr pane
80 grammi fettina di cavallo
100 grammi verdura, lattuga e pomodori
mela

cena:
100 grammi pasta al pomodoro
100 grammi verdura
50 gr pane
1 mela o banana

potete darmi un consiglio?

[#1]  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
MANFREDONIA (FG)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

in effetti le discordanze scaturiscono dalle proprietà nutrizionali di questo cereale.

L'Avena Sativa è una pianta coltivata ed utilizzata, soprattutto in Italia, per il bestiame col nome di biada e meno per l'uomo.

E' tra i cereali a più alto contenuto di proteine (per questo ritenuto cibo "ricostituente") e per l'elevata quantità di fibra associata ad una bassa percentuale di carboidrati presenta un indice glicemico molto basso (per questo è indicata nelle diete dimagranti o nei diabetici).

La discordanza o il "falso mito" derivano da queste sue caratteristiche.

Complimenti per la Sua giornata alimentare "tipo"...anche se ntrodurrei a colazione zuccheri semplici (marmellate, miele), aumenterei la quantità proteica a pranzo e a cena (al momento inesistente) ed utilizzerei dai 40 ai 60 g.di olio d'oliva extravergine al giorno.
Un paio di cucchiai presi al mattino aiutano a recuperare peso.

Cordiali saluti.
Dott. Serafino Pietro Marcolongo
Dietologia - Medicina Estetica

IL CONSULTO ONLINE NON SOSTITUISCE LA VISITA DIRETTA!

[#2] dopo  
Utente 221XXX

la ringrazio per la risposta dr. Marcolongo. quindi 3 cucchiai di olio presi al mattino potrebbero aiutarmi? mi consiglia quindi, considerando la mia magrezza, di assumere l'avena la mattina o la sera prima di andare a dormire?

[#3]  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
MANFREDONIA (FG)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Di nulla!

Meglio non eccedere con l'olio al mattino e a digiuno. Si attenga, mediamente, ai 2 cucchiai (oltre alla quantità da utilizzare ai pasti) come ho scritto nel precedente post.

Per l'avena, non ha importanza se l'assume al mattino o a sera...purchè integrata in un regime alimentare bilanciato. Non deve dare molta importanza esclusivamente all'avena (non è la "panacea" delle problematiche di peso!), ma a tutti gli alimenti che vanno consumati nell'arco della giornata.

Cordialità.
Dott. Serafino Pietro Marcolongo
Dietologia - Medicina Estetica

IL CONSULTO ONLINE NON SOSTITUISCE LA VISITA DIRETTA!