Utente 113XXX
Buogniorno dottori,
è proprio vero che da una certa età in poi i problemini sono sempre più frequenti.
Dunque: ho 42 anni, sono in buone condizioni di salute, faccio regolarmente attività fisica, sono sposato.
Tre giorni fa, senza una causa evidente ed in modo improvviso, ho avvertito un indolenzimento vicino al capezzolo destro (molto vicino, ma non mi sembrava interessare realmente il capezzolo), come se fosse la conseguenza di un colpo (tipo spigolo di portiera auto).
Il dolore era concentrato in quel punto (leggermente a sinistra rispetto al capezzolo), ma era indolenzito tutto il muscolo, fin sotto l'ascella.
Palpando ho notato un indurimento sottocutaneo in corrispondenza del punto più dolente, ed un accenno di arrossamento, ed ho pensato fossero i segni della prossima nascita di un foruncolone. Ma il foruncolone non è nato.
Comunque, nei giorni successivi, l'indolenzimento dell'area muscolare è diminuito, ma non il rossore, che si è invece leggermente esteso ed intensificato, ed inoltre il punto focale è ancora dolorante ed indurito al tatto.
Penso che passerà da solo, ma mi resta la curiosità di sapere quale potrebbe essere la causa e, soprattutto, se sia il caso fare qualche indagine sul problema.
Ringraziando anticipatamente per l'attenzione, resto in attesa dei Vostri consigli.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non mi preoccuperei perchè esiti di traumi e processi infiammatori possono interessare anche la mammella maschile.

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/73-mammella-maschile-ginecomastia-carcinoma-patologia-mammaria.html

In caso di persistenza della sintomatologia farei una visita dal suo curante.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 113XXX

Grazie dottore,
nel frattempo l'area arrossata si va estendendo, avendo come centro il bordo alto-sinistro dell'areola dx, ed è più calda al tatto.
Aspetterò ancora un paio di giorni e poi Le farò sapere.
Ancora grazie e a presto

[#3] dopo  
Utente 113XXX

Buongiorno dottor Catania,
mantengo l'impegno di aggiorarLa sulla situazione, anche a beneficio di chiunque si possa essere trovato in una situazione simile.
Come aveva previsto, il problema sembra essersi risolto da solo. Rossore e dolore sono passati, e rimane solo una certa sensibilità allo sfregamento (cintura di sicurezza in auto) ma sarà certamente solo una sensazione.
La ringrazio nuovamente per l'attenzione e la sollecitudine delle Sue risposte.