Utente 326XXX
Salve, ho 41 anni e ieri ho fatto una ecografia al seno da cui e' emerso: mastopatia fibrocistica bilaterale. A dx nel qse area ipoecogena con caratteristiche non sospette del diametro di circa 3 cm (area mastosica?).

L'oncologa che mi ha rassicurato di stare assolutamente tranquilla, mi ha richiesto una mammografia urgente (lei dice anche perche' non l'hai mai fatta) e a seconda dei risultati della stessa, pero' forse dovro' fare una biopsia. E a seconda dei risultati della biopsia forse dovro' togliere quest'area ipoecogena.

Mi chiedo e chiedo a voi: cosa mi ha trovato? un nodulo? una cisti? altro?
Perche' se devo stare tranquilla devo fare una mammografia e poi forse una biopsia?
3 cm mi sembrano tanti. E' meglio asportare formazioni di questo tipo, per la grandezza se non per la pericolosita? O si possono tenere sotto controllo?
Questa zona ipoecogena si puo' riassorbire o e' solo destinata ad aumentare di volume? Nel tempo andra' cmq tolta?
L'intervento si fa in anestesia generale o locale?

L'ultimo controllo lo fece ad aprile 2011 e allora non c'era nulla.
Da settembre 2011 ho iniziato ad assumere la pillola Klaira. Puo' aver influito nella formazione?
Da quando prendo la pillola (tra l'altro non assumo le due pillole placebo da circa un anno e da circa un anno non ho dunque il ciclo mestruale) sento il seno dolorante alla base.
Se smettessi di prenderla la zona ipoecogena diminuirebbe?

Sto prendendo la pillola in questo modo (su consiglio di un illustre ginecologo) perche' sono stata operata 3 volte di fibromi e senza avere il ciclo mestruale crescono di meno.
L'ultimo intervento l'ho fatto anno scorso in questo periodo.
Considerato che ho fatto anche un cesareo, da cui mi e' venuto un laparocele (ancora da operare, non urgente perche' piccolo) e che mi si sono riformati due fibromi (il prossimo intervento sara' risolutivo con asportazione almeno dell'utero) mi sembra di essere sempre in sala operatoria.
E pensare di doverci tornare anche per un intervento al seno mi rattrista.

Vi ringrazio per la vostra attenzione.
Vi auguro una buonagiornata.





[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
La mammografia è necessaria in considerazione della sua età a completamento dell'iter diagnostico.
Se persistono dubbi si fa una agobiopsia ecoguidata.
Intanto sin che non si arriva alla diagnosi eventuali terapie ormonali andrebbero sospese.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com