Utente 273XXX
Buonasera, ho 35 anni, due figlie allattate al seno per molto tempo.
Nel 2006, attraverso la mia prima ecografia mammaria mi hanno trovato un fibroadenoma di circa 7 mm. Nel 2009, dopo la mia seconda gravidanza sono usciti altri due fibroadenomi sull'altro seno sempre molto piccoli.
Fino ad oggi ho eseguito ecografie ogni 6-8 mesi per controllare questi fibroadenomi, ma tutti gli ecografi mi hanno detto di stare tranquilla perchè sono di natura benigna, ma non mi hanno consigliato mai di fare un ago aspirato.
L'ultima ecografia risale ad ottobre 2013, circa 3 mesi e mezzo fa; Le formazioni al seno destro appaiono invariate QSE e QSI mm 7 e 6.
Anche sul seno sinistro non si osservano particolari modifiche. Il nodulo sopraareolare di 7 mm mostra attualmente struttura ecostruttura disomogenea ma priva di carattere di allarme (evoluzione ialina?) Cosa si intende?
Il controllo potrà essere effettuato a distanza di 3-6 mesi a giudizio clinico.
Il medico che ha effettuato l'ecografia mi ha detto di stare tranquilla ma allora come mai il controllo così a poco distanza?
Ho un dubbio sulla struttura che appare disomogenea mentre nelle altre ecografie non lo era.
Cerco da sola di fare l'autopalpazione al seno nell'attesa di fare la prossima ecografia che effettuerò non più tardi di 3 mesi, non sento che questi fibroadenomi siano aumentati di volume.
Da circa 4 giorni, però, sul seno destro avverto un senso di fastidio e bruciore, il seno non è ne arrossato, nè aumentato di volume. L'ultima mestruazione risale al 6 gennaio, ho avuto da poco l'ovulazione, ma il fastidio ancora non è passato.
Il dolore è sopaareolare, probabile dove ho i 2 fibroadenomi perchè al tatto sento dei piccoli bozzetti duri.
volevo sapere se secondo lei devo fare un'ecografia subito senza aspettare i 3 mesi.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Stia assolutamente tranquilla. Non è detto che la causa del dolore sia ascrivibile alla presenza dei fibroadenomi, anche se è frequente che questi possano provocarlo. Ma il sintomo non ha alcun significato patologico.

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/68-fibroadenoma-devo-operare.html

Le cause del dolore possono essere varie e alla sua età quasi mai c'è una relazione tumore-dolore.

Legga ( e se ha dubbi ulteriori ci aggiorni)
http://www.senosalvo.com/approfondimenti/i%20dolori%20al%20seno.htm
https://www.medicitalia.it/minforma/Senologia/34/Cura-del-sintomo-dolore
http://www.senosalvo.com/approfondimenti/dolore%20al%20seno...di%20comp
Talvolta anche la semplice scelta di un reggiseno adeguato può essere utile, per quanto possa sembrare paradossale
https://www.medicitalia.it/minforma/Senologia/15/Il-reggiseno-uno

Tanti saluti

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com