Utente 253XXX
Salve Dott., sono una ragazza di 32 anni e 3 mesi fa ho notato un ingrandimento del seno sinistro con dolenzia. Ho effettuato una prima terapia antinfiammatoria su prescrizione del mio medico generico (oncologo). Successivamente ho fatto una ecografia con esito negativo se non per un leggero ingrandimento dei dotti.
Durante questi 3 mesi il seno non è risultato più dolente ma comunque leggermente più grande rispetto al destro (ingrandimento non fisiologico).
Da ieri mattina, il seno sinistro è tornato ad ingrossarsi come tre mesi fa ed è molto più dolente di allora; ma soprattutto ora avverto un bruciore su tutta la mammella (ma non sul capezzolo) e al tatto è con evidenza più caldo del destro.
Per concludere: non si notano deformazioni/arrossamenti della mammella nè tantomeno del capezzolo.
Resto fiduciosa in attesa di un suo parere.
Cordialità Milena

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da quanto scrive non ravvedo ragioni di preoccupazione, ma comprenderà bene che per averne conferma occorre una visita.

Legga

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/i%20dolori%20al%20seno.htm
https://www.medicitalia.it/minforma/Senologia/34/Cura-del-sintomo-dolore
http://www.senosalvo.com/approfondimenti/dolore%20al%20seno...di%20comp
Talvolta anche la semplice scelta di un reggiseno adeguato può essere utile, per quanto possa sembrare paradossale
https://www.medicitalia.it/minforma/Senologia/15/Il-reggiseno-uno

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com