Utente 149XXX
Buongiorno, scrivo per mia madre che in questi giorni è molto preoccupata.
Ha 69 anni, e durante una visita di routine al seno ( mammografia ), il medico che la ha visitata ha notato una piccola retrazione cutanea sul lato destro di un seno visibile solo nel momento che mia madre alzava il braccio. Insospettito ha premuto molto e ovunque per sentire la presenza di eventuali noduli in corrispondenza dell' avvallamento, ma non ha riscontrato niente. Neppure dopo la mammografia ed ecografia successiva è risultato niente di anomalo. Quindi il medico ha detto: Signora , le direi di ritornare tra 6 mesi, ma visto che non starebbe tranquilla, la mando a fare dei piccoli prelievi al di sotto di questo piccolo avvallamento ( della misura di 2 euro circa ). Mia madre è andata ed ha fatto sotto guida ecografica dei prelievi di cellule in maniera random in corrispondenza di quest'ultimo. Il medico che ha fatto i prelievi ha detto che è la prima volta che faceva di prelievi casuali sul " niente ".... però la risposta delle biopsie arriverà tra 20 gg. Cosa ne pensate di questo caso?
cosa potrebbe essere un avvallamento senza un nodulo interno che " tira "?
Cordiali saluti. e grazie.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Devo confessare che è la prima volta che sento dire di una "agobiopsia a random " pur essendomi occupato di questa metodica come docente e curatore di diversi testi.

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/70-agobiopsia-mammella.html

Se
a) fosse mia madre
b) l'esame clinico lasciasse dubbi o sospetti
c) nulla di sospetto alla ecografia e mammografia

farei senz'altro una Risonanza Magnetica Con mezzo di contrasto precauzionalmente.

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/quando_perche_fare_RMM.htm

Tanti saluti

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com