Utente 298XXX
Buongiorno,
circa un anno fa facendo un eco per prevenzione ho saputo di avere un nudulo di 6 mm al seno sinistro. Ho cercato un senologo e ho iniziato a farmi seguire da lui.
4 mesi fa mi controllai e ho scoperto che in sei mesi è nato e cresciuto un altro nodulo di 10 mm. La settimana scorsa ho rifatto l'eco ed è di 12 mm. Il primo nodulo è arrivato ad 8 mm.
L'ecografista mi ha detto che quando arrivano a 15-16 mm si devono asportare.
Il mio senologo non mi da tanta soddisfazione nel spiegarmi le cose. Io prendo la pillola ma ora me l'ha sospesa per 3 mesi e poi di nuovo l'eco.
Non mi ha detto nulla ed è stato evasivo alle mie domande ed è per questo che mi sto preoccupando.
Una amica mi ha detto che forse mi ha sospeso la pillola per vedere se crescono, perchè la pillola blocca la crescita. E' vera questa cosa?
Mi dovrò operare se aumenta? Mi fa male ma l'ecografista mi ha detto che i noduli non fanno male, quello che fa male sono le ghiandole che urtano contro il nodulo.
Grazie mille!

[#1] dopo  
Dr. Michele Malerba

24% attività
4% attualità
12% socialità
TERMOLI (CB)
FOGGIA (FG)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Prenota una visita specialistica
Gentile utente , innanzitutto sarebbe importante sapere se all'esame ecografico i noduli sono solidi o cistici. Nel caso di noduli solidi , dopo i 30 anni se il loro diametro è uguale e/o > di 2 cm oppure se sono in aumento nei controlli periodici sono da asportare per definire con esattezza la natura istologica .In tutti i modi la decisione dovrebbe scaturire da un attento esame clinico-obiettivo delle mammelle e da un esame mammografico e poi indagare se esiste o meno una familiarità per tumori mammari. In tutti i modi non si allarmi perché il Suo caso si può definire molto bene anche attraverso la valutazione clinico-mammo-ecografica. Disponibile per ogni altro chiarimento Le invio distinti saluti.
Dr. Michele Malerba

[#2] dopo  
Utente 298XXX

Gentilissimo Dottore Malerba,
La ringrazio per la sua risposta. Io ho un seno fibroadenoso, ma non so se sono noduli solidi o cistici perchè nessuno me lo ha mai detto. Il medico che mi segue è di poche parole e mi dice ogni volta che vado, ossia ogni 6 mesi, non ti preoccupare.
Ma se come dice lei sono in aumento nei controlli nel caso fossero solidi allora mi devo operare.
Ma secondo lei perchè proprio ora mi ha sospeso la pillola anticoncezionale? Io l'ho sempre detto che la prendevo. Lo dissi anche alla mia ginecologa, la quale mi rassicurò che potevo prenderla ancora tranquillamente.
Grazie e mi scusi

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentile utente, mi duole metterle ulteriore ansia, ma da quanto scrive non ravvedo alcuna ragione per preoccuparsi.

Allo stesso tempo è doveroso precisare che

a) >>L'ecografista mi ha detto che quando arrivano a 15-16 mm si devono asportare.>>

Ma quando mai !!

E' probabile che si tratti di comuni e innocui fibroadenomi e l'ecografista dovrebbe fare una diagnosi ecografica piuttosto che dare consigli fuorvianti.

In tal caso quasi tutti i fibroadenomi crescono , ma l'indicazione chirurgica si pone per altre ragioni

Legga
https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/68-fibroadenoma-devo-operare.html

b) e non c'è alcuna ragione di ulteriori approfondimenti con un esame mammografico come qui purtroppo Le è stato consigliato

>>In tutti i modi la decisione dovrebbe scaturire da un attento esame clinico-obiettivo delle mammelle e da un esame mammografico >>

...alla sua età inutile e cancerogeno.

Se ci sono dubbi c'è l'indicazione per una agobiopsia ecoguidata.

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/70-agobiopsia-mammella.html

P.S.
potrebbe allegare i referti dell'ultima ecografia ?
Ma se il suo ecografista non spiega, non parla, non fa diagnosi di natura, dà indicazioni fuorvianti non sarebbe il caso di fare il successivo controllo ecografico con altro radiologo ?
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Dr. Michele Malerba

24% attività
4% attualità
12% socialità
TERMOLI (CB)
FOGGIA (FG)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Gentile utente , probabilmente il suo medico Le ha sospeso la pillola anticoncezionale per il suo paventato maggior rischio oncologico che tutt'oggi è controverso e risulta più teorico che reale. Nel suo caso di donna giovane, specie se usa pillola a basso dosaggio di estrogeni e per un periodo non lungo, ovvero non oltre 10 anni, il rischio è veramente trascurabile e di poco conto. Al contrario il problema è ancora dibattuto riguarda sia
il gruppo di donne di età superiore ai 35-40 anni ove il rischio oncologico aumenta, che le donne in post-menopausa che hanno assunto contraccettivi nei 10 anni precedenti.
In sintesi, il messaggio è cautamente tranquillizzante per le donne di età inferiore ai 40 anni.
Anche per la natura dei suoi noduli mammari , non stia in ansia, perché considerando la sua giovane età sono probabilmente benigni , senz'altro fibroadenomi, ma se si vuole la certezza, come è doveroso da Lei pretendere , proprio in presenza di dati non esaustivi ed evasivi da parte del suo medico e dell'ecografista, si sottoponga ,come già Le ho consigliato ad un esame clinico senologico appropriato , ad un nuovo controllo ecografico della mammella e se necessario eventualmente anche ad un esame mammografico , specie se i primi non sono stati dirimenti. Mi preme tranquillizzarla anche riguardo la mammografia, che risulta essere l'esame più importante della diagnostica senologica , che attualmente non è assolutamente cancerogena. Difatti per coloro che temono l'effetto negativo delle radiazioni ionizzanti della mammografia, c'è da dire che le apparecchiature moderne e più avanzate, utilizzando bassi e minimi dosaggi di raggi X, non causano alcun disturbo e consentono, senza rischi, anche la ripetizione routinaria dell'esame. In ultimo in caso di persistenza di dubbi di diagnosi di natura si può ricorrere all'esame istologico tramite agobiopsia e/o asportazione del nodulo .Sempre disponile per ogni altro chiarimento Le porgo distinti saluti.
Dr. Michele Malerba

[#5] dopo  
Utente 298XXX

Vi ringrazio Dottori! Mi avete un pò rasserenato. Sto pensando seriamente di cambiare medico!