Utente 399XXX
Buonasera,ho 35 anni e circa due anni e mezzo fa ho avuto un episodio persistente di prurito sotto l'aereola del seno destro. Feci una visita dermatologica e il dermatologo mi impaurì per un paget anche se sul capezzolo e l'aereola non avevo niente. Presa dall'ansia feci una visita da un noto senologo della mia città che scartó il paget, facendomi un'accurata visita ma tranquillizzandomi sul fatto che fosse una dermatite da contatto. Quindi andai da un altro dermatologo che confermó la dermatite ma a dire la verità non mi prescrisse un farmaco particolare ma solo di non usare fibre sintetiche e saponi aggressivi. In questi due anni ho fatto due ecografie bilaterali al seno, senza alcuna anomalia (l'ultima a giugno 2015).
Questo prurito però continua e adesso si verifica anche al seno sinistro nello stesso modo.
Purtroppo da brava "ipocondriaca" mi sono letta qualsiasi cosa, compreso che la malattia di paget è una malattia a lenta progressione. Sono terrorizzata. Vorrei capire se davvero avessi avuto questo tipo di patologia in questi due anni sarebbe emerso qualcosa e se questo prurito persistente (anche se a periodi) può indicare qualcosa di grave. Vi ringrazio anticipatamente per l'attenzione

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Il Paget da quanto scrive non c'entra proprio nulla ( e poi addirittura bilaterale).

La diagnosi di dermatite da contatto mi sembra convincente ed in caso dii persistenza della sintomatologia in area dermatologica mi rivolgerei.

Intanto ancora più importante che stacchi dalla ricerca di informazioni sulla rete.

Legga perchè in altri consulti (anche se richiesti per altre ragioni)

https://www.medicitalia.it/consulti/archivio/273602-per_il_dott_catania.html

https://www.medicitalia.it/consulti/Medicina-interna/485977/Linfonodi-collo-gonfi#2225113

https://www.medicitalia.it/consulti/Senologia/481804/Retrazione-cutanea-al-seno-a-16-anni

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 399XXX

La ringrazio per la celere risposta e per la professionalità che dimostra rispondendo alle nostre domande. Ho letto i link che mi ha consigliato e sono pienamente consapevole che internet è una "rete" pericolosa.
Per quanto riguarda il mio "problema" farò una visita con la mia dermatologa e visto che ho stressato anche la mia senologa, la prossima settimana farò un eco di controllo (ma solo per tranquillizzare la mia mente malata). ;-)

La ringrazio ancora

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Di nulla
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 399XXX

Gentile dottore,
Ho eseguito il controllo eco grafico, la senologa mi ha rassicurato che a livello mammario non presento alcuna anomalia ( mammelle con parenchima finto-ghiandolare indenne da noduli sospetto. Microcisti millimetriche sparse. Linfonodi tipici ascellari. Si consiglia valutazione dermatologica e follow- up eco grafico.)
Devo ancora effettuare la visita dermatologica e nel frattempo sto usando reggiseni di fibre naturali e incolore e idratando la pelle con della semplice crema idratante. Il prurito va e viene, non è costante.
L'unico mio dubbio (al solito condizionato dalla mia mente insana) è questo: la senologa mi ha detto di fare visita dermatologica etc... Ma se fra 4/5 mesi la situazione non migliora, vuole fare una mammografia (a basso dosaggio??) per capire se questo prurito è di origine mammario.
Ecco qui che le chiedo: che tipo di patologia può essere scatenata dal prurito se dipende effettivamente dalle mammelle? L'eco appena fatta negativa può farmi stare tranquilla?
La ringrazio per la pazienza!
Saluti

[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
>>vuole fare una mammografia (a basso dosaggio??) per capire se questo prurito è di origine mammario.>>

Francamente non Le so dare una risposta (^___^)
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#6] dopo  
Utente 399XXX

Può darsi che abbia capito male io! ;-)
Mettiamola così: le farebbe ulteriori esami diagnostici?
Quello che non capisco io e: non basta l'eco!

Grazie dottore per la disponibilità!

[#7] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
No in area oncologica

>>episodio persistente di prurito >>

SI in area dermatologica
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#8] dopo  
Utente 399XXX

La ringrazio!
Saluti

[#9] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Di nulla
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com