Utente 408XXX
Buonasera. Mi scuso se non riuscirò ad essere precisa nei termini ma non sono in possesso della mia documentazione medica. In data 26 febbraio ho fatto un'ecografia al seno dx per secrezione spontanea. La dottoressa mi dice di vedere del materiale in un dotto. Effettua citologigo su secrezione: esito c2. Mi spiega che e un papilloma. Faccio galattografia, mi spiega non riesce a vedere se e uno un po ppiù grande o due dietro il capezzolo. Allora prescrive risonanza magnetica dice per aiutare il chirurgo ma mi rassicura più volte sulla diagnosi di papilloma. Faccio risonanza da quale risulta un' area più grande di circa 10cmper 2 compatibile con papillomatosi o neoformazione in situ. Non emerge nulla a livello ascellarre. Visto l esito la dottoressa lunedì procedera a farmi agoaspirato. La mia domanda é ls seguente:il citologigo può essere diverso dall'esito dell'agoaspirato? ?

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Purtroppo non ci allega molti dati dei referti, ma la risposta è SI, perchè Lei sin qui ha eseguito solo un esame citologico della secrezione. L'agobiopsia preleverà materiale anche fuori dei dotti per semplificare il concetto.

Legga

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/70-agobiopsia-mammella.html

Tanti saluti
Salvo Catania

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 408XXX

Grazie.

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Di nulla
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com