Utente 428XXX
Sono un donna di 50 anni e dopo un esame di screening mammografico e' stato riscontrato presenza di focus microcalcifico in sede periareolare supero-esterno a sinistra apparentemente displasico e senza corrispettivo agli US meritevole di rivalutazione longitudinale eco - mammografia monolaterale a sn tra 10 12 mesi Microcisti locoregionale Cosa ne pensate e' grave la situazione cosa devo fare? Grazie attendo risposta da uno specialista.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se Le hanno proposto una >> rivalutazione longitudinale eco - mammografia monolaterale a sn tra 10 12 mesi >> vuol dire che il quadro non desta alcun sospetto. In caso contrario Le avrebbero raccomandato ben altro.

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 428XXX

grazie per la sua risposta ma inizialmente la dottoressa mi aveva detto che se volevo stare tranquilla potevo fare un prelievo istologico poi ha cambiato idea e ha detto vediamo se dopo 10 12 mesi si verifica un cambiamento. Mi scusi ma da una mammografia non si riesce a capire se c'e una patologia grave senza fare il mammotone perché bisogna aspettare 10 12 mesi per capirlo? magari poi e' troppo tardi. Mi consiglia di fare una visita specialistica nel frattempo grazie aspetto una sua risposta sono molto preoccupata.

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
In effetti ho imparato da Veronesi che occorre

>> essere PESSIMISTI e spietati nella DIAGNOSI
OTTIMISTI nella PROGNOSI >>

Da quanto descrive il raggruppamento di microcalcificazioni "suppongo" sia stato classificato come BENIGNO.
Perché se ci fossero minimi dubbi si dovrebbe precauzionalmente procedere ad altro- Ad esempio se il termine BENIGNO non risultasse nel suo referto in maniera chiara, procederei PRECAUZIONALMENTE e con tutta tranquillità a prescriverle una Risonanza Magnetica CON mezzo di contrasto.

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/quando_perche_fare_RMM.htm
Ci provo a spiegarmi meglio e con maggiori dettagli :

In una mammografia "trasparente" le calcificazioni essendo sostenute da deposito di sali di calcio (fosfati, carbonati, ossalati ecc) sono di facile rilievo soprattutto con la strumentazione moderna.

Esse tuttavia sono talvolta difficili da interpretare (il cosiddetto valore predittivo positivo in alcune casistiche è di appena il 10 %)
e la difficoltà di interpretazione aumenta in rapporto alla evoluzione tecnologica che permette di vederne sempre di più e sempre più piccole.

Sembra quindi più opportuno parlare di calcificazioni, definendole di volta in volta "benigne", "dubbie", “sospette” e di "tipo maligno" .

Le calcificazioni benigne non richiedono neanche controlli e quelle maligne devono essere sottoposte a intervento chirurgico.

Quelle dubbio-sospette vanno meglio definite tramite un approfondimento diagnostico cioè con un esame istologico, che può essere ottenuto con un intervento bioptico a cielo aperto o con uno strumento chiamato Mammotome, che si basa sull'aspirazione meccanica eseguita da un apposito strumento connesso con una agocannula.
http://www.senosalvo.com/approfondimenti/agobiopsia_della_mammella.htm


Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 428XXX

Grazie per la sua risposta e gentilezza mi piacerebbe poter fare una visita da lei ma intanto momentaneamente ho fissato una visita da uno specialista della zona le farò sapere l'esito.
(comunque lei mi consiglia una risonanza magnetica con mezzo di contrasto)

[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se non c'è una diagnosi certa...SI
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#6] dopo  
Utente 428XXX

buongiorno Dr ho fatto stamattina dal dott. Mariotti di Ancona
un esame radiologico approfondito non so come si chiami ma mi ha messo a pancia in giù con il seno dentro una fessura tonda e poi ha stretto il seno tipo mammografia mi ha riferito che c'e in effetti una zona dubbia e mi ha detto di fare l'ago aspirato fra 10 giorni sono preoccupatissima cosa devo fare faccio un'altro consulto magari da lei mi dica dottore grazie

[#7] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Faccia intanto l'agobiopsia e poi ne riparliamo.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#8] dopo  
Utente 428XXX

Ho fatto la visita a Bologna S. Orsola dal prof. Tuffarelli cosa ne pensa dell' ospedale e' valido? Anche lui mi ha detto che bisogna fare l'agobiopsia. Allora lo faccio e poi le faccio sapere. Grazie

[#9] dopo  
Utente 428XXX

Scusi a parere suo come ospedali e' migliore Ancona o Bologna , perché' una mia amica mi ha sconsigliato Ancona grazie

[#10] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
L'agobiopsia è un esame routinario.....non serve l'eccellenza (^__^)
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#11] dopo  
Utente 428XXX

buongiorno dott. le mando la risposta del mammotone
Diagnosi: Frustoli mammari con adenosi apocrina micropapillare ad architettura complessa con atipie e calcificazioni di assalto di calcio, focolai di iperplasia colonnare atipica (FEA) in contesto fibro-elastotico con flogosi cronica ed ectasie duttali. B3
2) Frustoli vibro-adiposi mammari con fibrosi e calcificazione stromale, adenosi ed ectasie duttali.B2
3)Frustoli fibro - adiposi mammari con fibrosi e adenosi B2
4)Frustoli fibro - adiposi mammari con fibrosi e microfocolaio di iperplasia colonnare atipica (FEA; sezione EE1/3) con microcalcificazioni B3

Hanno fatto 18 microbiopsie di cui 13 senza microcalcificazioni

Cosa ne pensa di quest'esame fatto al policlinico S. Orsola Bologna
attendo sua risposta in breve perché' mi hanno chiamato per l'intervento per il 24 Gennaio Grazie gentilissimo

[#12] dopo  
Utente 428XXX

ho fatto una visita da un altro senologo e mi ha detto che non sono riusciti a fare una diagnosi, ecco perché' mi hanno chiamato subito per l'intervento, invece per lei? grazie attendo sua risposta.