Utente 391XXX
Salve dottori, sono una ragazza di 25 e da ieri avverto delle fitte al seno sinistro, esattamente al centro, come se provenissimo dalla profondità della mammella. Mi sono svegliata ieri mattina con queste fitte, quasi continue, mi hanno accompagnata per l'intera giornata, fino a calmarsi la sera mentre ero seduta sul divano, ma durante i movimenti a volte ritornavano. Non mi sono preoccupata troppo, pensando fosse qualcosa di passeggero, ma stamattina mi sono alzata e le ho ancora e sono abbastanza preoccupata (essendo anche ipocondriaca penso a infarto o tumore). Sono fitte che vanno e vengono, ne ho una serie per diverso tempo, poi passano e tornano di nuovo, sono pungenti e sembrano arrivare proprio dal centro della mammella, in profondità, ma non avverto dolore al seno nè rigidità, solo fitte interne al centro. E questa mattina mi sono accorta di averle ancora dopo che mi sono mossa nel letto perché da ferma non le avvertivo, poi dopo sono cominciate anche da ferma (come ieri). Attualmente sono in periodo fertile, non so se possa significare qualcosa. Spero in un vostro parere così da tranquillizzarmi un pochino perché mi da ansia il fatto che da ieri non vadano via.

[#1] dopo  
Dr. Massimo Pisano

24% attività
8% attualità
12% socialità
CATANZARO (CZ)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2015
Gentile utente,
essendo molto preoccupata per questo persistente dolore mammario,si faccia almeno visitare per escludere la pertinenza mammaria del dolore ed escludere eventuale dolore della parete toracica,tipo nevralgie intercostali.Il dolore mammario non deve preoccuparla,è molto frequente nelle donne fertili(ma anche in menopausa) non essendo causa di malattie specifiche della mammella.Essendo "ipocondriaca" come lei stesso si definisce,la visita senologica la potrebbe tranquillizzare.
Cordiali saluti.
Dr. Massimo Pisano senologia chirurgica