Utente 436XXX
Salve dottore, mi chiamo Serena e le vorrei parlare del mio caso : io ho avuto un tumore al seno e ho fatto una quadrantectomia e asportazione del linfonodo sentinella che è risultato negativo e poi ho fatto la radioterapia. Le vorrei chiedere : la prevenzione primaria, intendendo per questa soprattutto alimentazione corretta e attività sportiva, quando potrebbe dare i suoi eventuali benefici, sul rischio di recidive della malattia, anche da subito o a distanza di anni? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
La formazione di un tumore ha tempi lunghi, ma anche la Prevenzione Primaria ha tempi lunghi e può ridurre il rischio anche del 50 %. Legga

Prevenzione
https://www.medicitalia.it/blog/oncologia-medica/2253-fermi-dieta-anticancro-rimangia-regole.html
http://www.senosalvo.com/vero_falso_dieta.htm
https://www.medicitalia.it/news/oncologia-medica/5739-franco-berrino-nuovo-libro-cibo-uomo.html
https://www.medicitalia.it/blog/oncologia-medica/90-attivita-fisica-riduce-rischio-morire-prematuramente-tumore.html

Visto che non fa cenni alla chemioterapia suppongo sia stata proposta una ormonoterapia e quella ha affetto da subito e serve a coprirla in attesa che la Prevenzione Primaria cominci ad essere efficace.

Su questi temi ed anche per discutere sul suo istologico, dei fattori di rischio e tanto altro, perché non viene a trovarci sul mio blog "Ragazzefuoridiseno" ??

Per presentarsi (e non essere costretta a leggersi i quasi 9.000 commenti precedenti ) scriva pure >> Sono Serena(si presenti con un nome anche non vero se lo desiderasse) e sono stata invitata dal dr. Catania . Vorrei chiedervi
"mi chiamo Serena e le vorrei parlare del mio caso : io ho avuto un tumore al seno e ho fatto una quadrantectomia e asportazione del linfonodo sentinella che è risultato negativo e poi ho fatto la radioterapia. Le vorrei chiedere : la prevenzione primaria, intendendo per questa soprattutto alimentazione corretta e attività sportiva, quando potrebbe dare i suoi eventuali benefici, sul rischio di recidive della malattia, anche da subito o a distanza di anni? >>
E vedrà che riceverà preziose informazioni dalle sue compagne di avventura. Completi l'istologico e quale terapia medica Le è stata proposta.

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 436XXX

Grazie, le vorrei chiedere però : facendo prevenzione primaria da adesso (lo so l'avrei dovuta fare da tempo ma...) potrei avere benefici sul rischio di una eventuale recidiva che potrei avere già dal prossimo o prossimi anni? Grazie