Utente 444XXX
Buongiorno e grazie per il sevizio che fornite.
Premetto che da qualche tempo sto vivendo un periodo di forte stress.

Ho spesso episodi di forte sudore monoascellare (destro) con forte odore acre anche se non sono una persona che suda molto. Dopo qualche mese a seguito di un intervento di osteopatia perché soffro di mal di schiena, dove sono stato un a fondo trattato anche in sede ascellare, ho cominciato ad avvertire un forte dolore all ascella destra e braccio destro. Un po' ho tenuto il male poi più per preoccupazione che per il male, mi sono rivolto al mio medico generale il quale non ha rilevato linfonodi gonfi sotto ascelle ma gonfiore alla ghiandola mammaria. Così mi ha consigliato l'esame della prolattina (nella norma) eco tomografia regione mammaria destra con risultati " emitorace destro eseguito anche in conparativa conferma modesto ingrandimento della ghiandola mammaria (14x8) rispetto a controlaterale (8x7) senza formazioni nodulari. Non linfoadenomegalie con caratteristiche econgrafiche sospette."

Il medico mi ha detto di prendere flaminase che ho preso per un po' e finché lo prendo tutto ok, poi se smetto torna il male.

Leggendo un po di qua e un po' di la, consumo modeste quantità di caffè.. 5/6 al giorno.

Ringrazio in anticipo chi mi può dare un parere.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da quanto descrive non c'è nulla di sospetto in senso oncologico.

Pertanto per il problema della sudorazione Le consiglierei una visita DERMATOLOGICA

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 444XXX

Buongiorno Dortore grazie per la veloce risposta.

Quindi lei ritiene che non ci siano connessioni tra la copiosa improvvisa sudorazione e la ghiandola? Grazie!