Utente 295XXX
Gentilissimi dottori, nel marzo 2015 essendo il risultato B-RADS 4 la risonanza, nonostante due biopsie negative, sono stata operata al seno destro. La diagnosi è stata quella di una flogosi granulomatosa diffusa.
La settimana scorsa, mi si è ripresentata improvvisamente una massa all'altro seno. Dall'ecografia e mammografia si evince la presenza di una grossolana formazione ovalare di 5cm x 3cm a margini sfumati e a contorni irregolari e spesso indistinti ad ecostruttura diffusamente disomogenea con piccole areole fluide intralesionali senza caratteri di lesione infiltrante. Nuovamente mi è stato richiesto di fare risonanza e biopsia. Vorrei precisare che quando ho scoperto di avere questa massa ho avuto febbre alta per qualche giorno. Nel frattempo mi è stata consigliata la seguente terapia: Augmentin mattina e sera per 10 giorni e Aulin mattina e sera per 5 giorni + ghiaccio sul seno.
Se si tratta di flogosi vorrei sapere se c'è qualche modo per curarla o se esiste un esame che evidenzia questo tipo di infiammazione evitando l'intervento e se, essendosi ripresentata per la seconda volta all'altro seno, potrebbe essere una recidiva o un segnale di qualche altra malattia.
In attesa di una cortese risposta, vi ringrazio per l'attenzione prestatami.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Nel suo caso e' impossibile (oltre che vietatissimo) azzardare ipotesi senza una visita.
Nonostante il quadro si presenti in modo eclatante prima di pensare ad un tumore e' piu' probabile (il tumore cresce piu' lentamente di quanto non si pensi) possa trattarsi di una cisti (si possono formare anche in poche ore) flogosata, che di solito viene svuotata (agoaspirazione) nel corso della stessa visita.

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 295XXX

Dottore volevo precisarle che e' solida.Ma esiste una cura per la flogosi?? La ringrazio ancora per la disponibilita'

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
<
quindi e' tutt'altro che definita ecograficamente ed una "flogosi granulomatosa " come quella del seno controlaterale destro puo' dare il quadro eco-mammografico che descrive.
Ma perche' e' preoccupata per la flogosi ?

Qui occorre una diagnosi e non ho ben compreso perche' non sia stata praticata gia' una AGOBIOPSIA ECOGUIDATA per esame istologico per tagliare la testa al toro ?
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com