Utente 787XXX
gentile dottore,sono una signora di 46 anni.durante un autopalpazione del seno mi sono accorta che dal capezzolo dx avevo una secrezione gialla.Premetto che eseguo dei controlli regolari ogni anno con mammografia ed ecografia,l'ltima di queste risale rispettivamente ad 8 mesi e 4 mesi fa tutto negativo.Circa 6 anni fa ho tolto delle microcalcificazioni dal seno sx e 10 anni fa un piccolo fibroma dal capezzolo dx,tutto negativo.Devo fare ulteriori accertamenti puo' essere una cosa seria? grazie per l'attenzione

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

dipende dalle caratteristiche della secrezione.
Provi a leggere
https://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=36893

e provi ad inquadrare in quale tipo di secrezione può essere riferita la sua sintomatologia ( Spontanea, abbondante, monolaterale, monoporica ecc ?)

Cordiali saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 787XXX

grazie dottore per la sua tempestiva risposta,la secrezione e' monolaterale non spontanea e plurifiziale,di colore giallastro,i controlli che ho gia' fatto escludono qualcosa di serio?grazie ancora e buona serata

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Impossibile escludere senza una visita, ma le ribadisco che una secrezione va considerata significativa se
spontanea, abbondante, monolaterale e monoporica e siero-ematica.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 787XXX

gentile dottore,dopo le sue indicazioni ho contattato la mia ginecologa la quale ha provato ad effettuare uno striscio del liquido,esame che non e' riuscita ad effettuare per assenza di liquido dopo varie sollecitazioni.Mi ha detto che evidentemente era un fenomeno occasionale ho effettuato il dosaggio della prolattina che risulta leggermente alterata,mi ha spiegato che chi prende inibitori per lo stomaco puo' avere queste alterazioni.Dopo due settimane ho di nuovo le secrezioni da un capezzolo sempre il dx inizialmente erano gialle ora vanno a schiarire,il seno d mi fa un po' male pero' sono riuscita ad effettuare uno striscio in laboratorio.Ma da cosa puo' dipendere?Grazie ancora per la sua disponibilita'

[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Domanda maligna : la sua ginecologa si occupa prevalentemente di senologia ?

A me il problema sembra di facile interpretazione a condizione di poter effettuare una visita.

Se ha dubbi chieda una visita senologica (collega che si occupi ESCLUSIVAMENTE delle malattie della mammella).
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#6] dopo  
Utente 787XXX

buonasera dottore,sicuramente la sua domanda e' leggittima,perche' la dott.ssa in questione e' il mio medico generico,specializzata in oncologia e gionecologia, mi ha visitato ma forse a mio avviso un po' superficialmente mi ha liquidato,d'altronde in questo periodo di feste e' difficile contattare a breve termine un senologo,io abito a Roma e non le nascondo che una visita da lei mi avrebbe tranquillizzato.Solo mi chiedevo se il fare molta prevenzione da parte mia puo' escludere patologie piu' gravi a carico del seno? Basta la risposta dell'esame citologico?grazie ancora per la sua attenzione

[#7] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
"esame che non e' riuscita ad effettuare per assenza di liquido dopo varie sollecitazioni.Mi ha detto che evidentemente era un fenomenO TRANSITORIO"

Direi quindi di attendere con calma la visita.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#8] dopo  
Utente 787XXX

gentile dottore, ho effettuato una ecografia con il seguente risultato:
il tessuto ghiandolare e' magg.rappresentato nelle regioni centrali e nei quaranti supero esterni, dove presenta maggiore reflessivita'.nei rimanenti settori si osserva un diradamento degli eci ghiandolari con visibilita' di dierse areole iporiflettenti di tessuto adiposo.Presenza di discreta ectasia duttale bilaterale piu' accentuata a dx.A livello QSE dx e' visibile una piccola immagine cistica del diametro di mm 4x2.non sono ecogr.visibili processi espansivi intramammari a struttura solida, ne' macrocisti.Regolare lo spessore della cute e sottocutaneo.Dalla visita e' uscito ancora liquido ma l'esito e' negativo.pensa siano necssari ulteriori accertamenti?Grazie infinitamente per la sua disponibilita'e le auguro un Buon anno.

[#9] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non ho ancora capito se la secrezione sia

monolaterale
-monorifiziale
-spontanea
-abbondante
-sierosa
https://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=36893

Anche la semplice ECTASIA (dilatazione) dei dotti potrebbe essere responsabile della secrezione.

Il fatto che il citologico sia negativo non esclude nulla
perchè l’esame è gravato da un tasso di falsa negatività in lesioni neoplastiche dell’ordine del 5-10 %.


https://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=43463
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#10] dopo  
Utente 787XXX

la negativita'non e' riferita all'esame citologico perche' non e' ancora pronto,dalla visita non risulta nulla di rilevante,la secrezione e' monolaterale multiorifiziale non spontanea di colore giallastro.Quindi non si e' comunque sicuri neanche con esami strumentali cosa significa allora prevenzione? Nel mio caso posso pensare ad una ectasia o c'e' comunque la possibilita' di qualcosa di piu' serio?premetto che eseguo mammografie ed ecografie a distanza di un anno ciascuna.Ancora ringraziamenti per la sua pazienza

[#11] dopo  
Dr. Massimo Vergine

24% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2007
Buonasera cara utente,

mi trovo d'accordo con il collega Salvo Catania. Il consiglio anche da parte mia è quello di contattare un senologo o comunque un centro di senologia che possa seguirla durante un percorso di prevenzione.
Lei è a Roma e debbo dirle che ci sono molti ospedali che offrono tale possibilità tra i quali il policlinico Umberto I presso il quale lavoro.
Colgo l'occasione per augurarle Buon Anno e cordiali saluti

Prof. Massimo Vergine

www.senologia.eu
Prof. Massimo Vergine
www.mastoplasticaroma.com

[#12] dopo  
Utente 787XXX

grazie professor Vergine per la sua disponibilita',le vorrei chiedere il significato di questa risposta dell'esame citologico a proposito della secrezione al seno:squame cornee ed istociti schiumosi in assenza di elementi epiteliali atipici.reperto negativo per ctm,esame culturale con sviluppo di colonie di stafilococco albo.In attesa di un appuntamento presso il policlinico le invio i piu' cordiali saluti

[#13] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
L'esame comunque è da considerare negativo nel senso della ricerca di cellule tumorali e va letto nel contesto di tutto il quadro clinico-strumentale.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#14] dopo  
Dr. Massimo Vergine

24% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2007
Cara utente,
sicuramente l'esame è negativo per ricerca di cellule neoplastiche.
Ha avuto una banale galattoforite con secrezione purulenta da infezione di stafilococco che è un batterio presente spesso sulla cute.
Basta fare una semplice visita per una eventuale terapia medica.
Cordiali saluti

Prof. Massimo Vergine

www.senologia.eu
Prof. Massimo Vergine
www.mastoplasticaroma.com

[#15] dopo  
Utente 787XXX

Gentili dottori , ringrazio per la tempestiva risposta vi invio i piu'cordiali saluti

[#16] dopo  
Utente 787XXX

Gentile dottore, la saluto cordialmente,avrei bisogno di sapere la sua opinione su un problema che ho riscontrato a mia figlia che ha 13 anni con ciclo normale da 1.Casualmente mi ha fatto notare unaescrescenza sul capezzolo che somiglia ad una pallina di carne pendula e mi ha detto che in poco tempo le e' cresciuta molto.Diversi anni fa ne ho tolto una cosa cosi' sul capezzolo e lo hanno analizzato dicendomi che era un semplice fibroma.La mia preoccupazione e' che lei e' piccola possibile che le sia cresciuto cosi' in poco tempo?Sicuramente la porto subito da uno specialista ma pio' essere una cosa preoccupante?Grazie per la sua disponibilita'

[#17] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Faccia fare una visita dermatologica .probabilmente si tratta di un problema che nulla a che vedere con la mammella in senso oncologico.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com