Utente 423XXX
Buongiorno dottori,
Da circa un mese e mezzo ho notato di avere il seno sinistro visibilmente più grande di quello destro, me ne sono resa conto perché avevo molto fastidio sia al seno che al braccio sinistro, e controllando ho notato l'asimmetria. Comunque a me non pare di aver mai avuto così tanta differenza tra un seno e l'altro, è possibile che sia cresciuto di colpo, o è più probabile che sia sempre stato così e non me ne sia mai accorta? In più è molto sensibile, sento spesso fastidio, in diverse zone, a volte esterne, a volte interne, a volte nella zona del capezzolo, che a volte diventa dolore/bruciore. Continuo a sentire anche dolore/bruciore al braccio/ascella, ma senza linfonodi gonfi ne noduli. A breve farò un'ecografia, ma fino ad allora, devo preoccuparmi? Potrebbe essere un tumore, od è possibile che sia solo tensione/tendinite? Non mi sembra di avere nessun sintomo del tumore al seno, però sono parecchio ipocondriaca e questa cosa inizia a preoccuparmi. Grazie mille a chi risponderà.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
[#2] dopo  
Utente 423XXX

Grazie mille dottore, quindi posso stare tranquilla anche per l'asimmetria?

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Si ma una verifica clinica di base e' indicata (visita)
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com