Utente 550XXX
Buongiorno,
Qualche settimana fa ho notato un piccolo nodulo sotto un seno. Dopo aver sostenuto una visita dal mio medico, questi mi ha prescritto una mammografia che ho sostenuto oggi. L'esito dell'esame (mammografia bilatelare) è stato questo: " Noduli palpabili QS di dx
Seni densi fibroghiandolari e fibrocistici, noduli regolari QS dx e rilievo di microcalcificazioni bilaterali con discriminazione di due focolai nei QII dx e nel QQI mediano centrale di sn.
Al controllo ecografico nodulo solido regolare di17x10 mm nel QSE e nodulo polilobato di 11x5 mm QS sede mediana di dx. Altri due analoghi di 7 e 4 mm nel QC dx. Nelle regioni di rilievo dei focolai di micro non si individuano formazioni nodulari. Linfonodo Infiammario inerte nel QSE sn Regolari i linfonodi ascellari. I reperti segnalati reattivi ai focolai di microcalcificazioni necessitano di ulteriore accertamento mediante agobiopsia a guida stereotassica RM con mdc delle mammelle" .
La dottoressa che ha effettuato la mammografia mi ha dato un largo margine di tempo per effettuare gli esami prescritti, ovvero 2 mesi. DI stare tranquilla che non sta esplodendo niente ma che queste sono situazioni da dover investigare per accertarne la natura. Purtroppo al momento dottoressa ero molto turbata e non sono riuscita a fare domande chiare per capire qual'è il quadro complessivo della mia situazione ed è quello che cortesemente vi chiedo.
Queste microcalcificazioni lasciano presagire l'inizio di un malattia?

VI ringrazio per la vostra attenzione

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Le rispondero' senz'altro ma per comprendere la mia replica potrebbe essere necessario da parte mia inserire delle immagini (qui non e' possibile) dovrebbe ripostare con il copia incolla tutta la storia su

https://www.medicitalia.it/spazioutenti/forum-rfs-100/come-si-calcola-il-rischio-reale-per-il-tumore-al-seno-44-6637.html

la pagina si aggiorna continuamente con l'arrivo dei commenti
e in fondo all'ultima pagina si apre una finestra dove puo' postare il copia incolla.

Ripeta l'eta' e specifichi se ha una storia familiare di tumore al seno o all'ovaio.

Mi raccomando, anzi mi raccomando due volte , deve presentarsi con un nome anche se di fantasia.

Specifichi se ha una stoia familiare per tumore al seno o all'ovaio e specifichi la diagnosi formulata a seguito della visita. Suppongo che abbia eseguito anche una visita senologica

L'aspettiamo
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com