Polluzioni notturne e deficit erettile

Buongiorno.
Sono un uomo di 50 anni.
Ogni tanto ho delle polluzioni notturne perché non sono sposato e non frequento donne.
Vorrei chiedere se le polluzioni possono essere presenti anche in caso di deficit erettile moderato o grave.
Ringrazio anticipatamente per la risposta.
[#1]
Dr. Paolo Piana Urologo 36.8k 1.7k 16
Le polluzioni sono una normale via di sfogo dal liquido seminale prodotto dalla prostata e dalle vescicole seminali, che non viene espulso con le eiaculazioni. Non vi è alcuna relazione con l’erezione ed i suoi eventuali deficit.

Paolo Piana
Medico Chirurgo - Specialista in Urologia
Trattamento integrato della Calcolosi Urinaria
www.paolopianaurologo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio molto dott. Piana per la sua rapidissima risposta. Di solito capita di leggere che le polluzioni sono indice di buon funzionamento del sistema neuro-vascolare. Io ho 51 anni e un'erezione non soddisfacente che mi permette di avere rapporti non appaganti, con eiaculazione ma senza orgasmo. Anche con l'autoerotismo sono riuscito rarissimamente ad avere orgasmi. Invece riesco ad averne anche molto intensi con le polluzioni. Ho erezioni spontanee al mattino però deboli. Ho la vescica che stenta a svuotarsi a causa della debolezza del detrusore e per questo sto facendo una cura con Tamsulosina. Per molti anni sono stato soggetto ad infezioni alle vie urinarie, provocate dalla colite ed ora risolte. Ho valori del testosterone e degli altri ormoni nella norma. So che devo farmi vedere da uno specialista. Lei riesce già a darmi qualche indicazione sulle mie problematiche? La ringrazio anticipatamente.
[#3]
Dr. Paolo Piana Urologo 36.8k 1.7k 16
La valutazione diretta è indispensabile, arrampicarsi ora tra le ipotesi è assolutamente vano.

Paolo Piana
Medico Chirurgo - Specialista in Urologia
Trattamento integrato della Calcolosi Urinaria
www.paolopianaurologo.it

La disfunzione erettile è la difficoltà a mantenere l'erezione. Definita anche impotenza, è dovuta a varie cause. Come fare la diagnosi? Quali sono le cure possibili?

Leggi tutto