Utente 170XXX
Buonasera,
volevo chiedere,poiche' preoccupata,un parere sull'esame da me effettuato nel mese di luglio(scorso)su richiesta del medico curante per la presenza di sangue nelle urine.La richiesta di quest'ultimo era stata fatta perche' avvertivo inappetenza ,perdita di peso,stanchezza fisica dagl'esami delle urine veniva confermata la presenza di sangue,quindi veniva fatta ulteriore richiesta per esame citologico la cui diagnosi e'
DESCRIZIONE MICROSCOPICA
"Presenza di cellule transizionali normali,rari granulociti,linfociti,istiociti,numerose emazie,cellule transizionali reattive e/o flogistiche".
REFERTO
"Quadro citologico reattivo/flogistico : negativa la ricerca di cellule tumorali maligne".
Attendo gentilmente un v/s parere a quanto sopra descritto,ringrazio anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Dagl'esami da lei inviati sembra ci sia un problema infiammatorio.

Se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo problema, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/199/cistiti-ed-uretriti-infezioni-delle-basse-vie-urinarie-quando-l’urina-brucia .

Ora però riconsulti il suo urologo.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Dr. Andrea Del Grasso

28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
PISTOIA (PT)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
La presenza di sangue nelle urine deve essere studiato con esami specialistici (di uno è stato già eseguito: l'esame citologico delle urine).
L'urologo durante la visita le consiglierà gli eventuali altri esami per completare lo studio delle vie urinarie.
Saluti.
Dott. Andrea Del Grasso
Specialista in Urologia - Andrologo.
http://www.andreadelgrasso.it