Utente 214XXX
Buongiorno sono una ragazza di 32 anni che soffre da sempre di colite e di cistite. Credevo di aver debellato quest'ultima poichè non mi veniva da un anno. Ora ce l'ho da più di un mese e il batterio è il solito: escherichia coli. Ho fatto un primo ciclo di ciproxin 500 ma non mi è passata. Devo sottolineare che durante la cura ho continuato ad avere rapporti sessuali e a mangiare latticini (sconsigliati con l'antibiotico). Il medico di base me ne ha prescritto un altro ma mi sono accorta solo ora che mi ha prescritto 2 confezioni di ciproxin. Ora è in vacanza e non posso chiedergli se ne devo prendere due al giorno o una come al solito. Che devo fare?
Vi ringrazio

[#1] dopo  
Dr. Michelangelo Sorrentino

24% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
SANTA MARIA CAPUA VETERE (CE)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Gentile utente,

le raccomandazioni per combattere la cistite sono bere molta acqua, regolarizzare la funzione intestinale, ed evitare i cibi che le possono determinare la colite.
Per quanto riguarda l'antibiotico, se la cistite non è passata dopo un ciclo di ciproxin sarebbe meglio aspettare una settimana ed eseguire un'urinocoltura con antibiogramma per scegliere l'antibiotico efficace. Il ciproxin comunque di solito si assume in doppia somministrazione giornaliera (ogni 12 ore), ma esiste una formulazione più recente che si chiama ciporoxin RM che può essere assunto anche in monosomministrazione giornaliera (ogni 24 ore).

cordialmente
Michelangelo Sorrentino

[#2] dopo  
Utente 214XXX

Perfetto! la ringrazio. Ormai ho ricominciato il secondo ciclo. Farò l'urinocultura alla fine dello stesso. La somministrazione ogni 12 ore deve durare 3 o 6 giorni?
Grazie ancora.

[#3] dopo  
Dr. Michelangelo Sorrentino

24% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
SANTA MARIA CAPUA VETERE (CE)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
in una cistite complicata perchè recidivata sarebbe opportuno continuare l'assunzione per almeno 5 giorni.

buona giornata
Michelangelo Sorrentino