Utente 289XXX
Salve. Volevo sapere se il sesso anale può essere deleterio per la prostata. Soprattutto per chi come me ha già una leggera infiammazione appunto alla prostata. Grazie

[#1] dopo  
Prof. Federico Guercini

32% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
nell'ampolla rettale ci possono essere più facilmente batteri patogeni se questi passano nelle vie urinarie. Ciò premesso e dipendendo anche dalla pulizia dell'ampolla stessa, normalmente non ci sono rischi esageratamente superiori ad un rapporto vaginale.
Prof. Federico  Guercini
www.prostatitis2000.org

[#2] dopo  
Utente 289XXX

Grazie dottore ma credo che Lei abbia malinterpretato o forse non mi sono spiegato bene io. Quando parlo di sesso anale intendo che l'ano è il mio (io sono un uomo) ed ho quache problema alla prostata ed il pene è quello del mio ragazzo: cioè siamo due uomini; dunque chiedevo se da ciò possa peggiorare il mio problema alla prostata, per motivi credo più meccanici che non batteriologici presumo.
Grazie tante

[#3] dopo  
Utente 289XXX

GENTILE DOTTORE, NEL RINNOVARLE I MIEI RINGRAZIAMENTI PER IL SOLERTE RESPONSO AL MIO CONSULTO VORREI NUOVAMENTE RIPORTARLE IL MESSAGGIO CHE LE HO INVIATO DOPO LA SUA RISPOSTA, FACCIO UN COPIA/INCOLLA:

"Grazie dottore ma credo che Lei abbia malinterpretato o forse non mi sono spiegato bene io. Quando parlo di sesso anale intendo che l'ano è il mio (io sono un uomo) ed ho quache problema alla prostata ed il pene è quello del mio ragazzo: cioè siamo due uomini; dunque chiedevo se da ciò possa peggiorare il mio problema alla prostata, per motivi credo più meccanici che non batteriologici presumo.
Grazie tante"


ANCORA GRAZIE

[#4] dopo  
Prof. Federico Guercini

32% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2012
Ho molti pazienti omosessuali ma scusami, avevo mal interpretato. Come tu ben sai la prostata è a contatto con la parete anteriore dell'ampolla rettale. Pertanto le penetrazioni possono dare due tipi di problemi:
1) il primo, come dici tu, meccanico, se c'è troppa violenza. Ma bisogna dire che non è molto frequente.
2) il secondo è la possibile attivazione o facilitazione di passaggio di batteri sia transparietali, sia per via linfatica per la possibile irritazione loco-regionale.
Cordiali Saluti
Prof. Federico  Guercini
www.prostatitis2000.org