Utente cancellato
Salve.ho gia fatto 2 visite dall'urologo . Ho il flusso urinario deviato. Il mio urologo dice che ho come una giunzione interna. Infatti a volte il flusso e' deviato altre volte no.La maggiorparte delle volte si.Ho controllato tutto. E dei miei ex svariati problemi e' l unico grave se cosi si può dire che mi e' rimasto .Lo trovo molto fastidioso .Per urinare sono costretto a girare il pene verso sinistra .il mio urologo mi ha assegnato Luan .Ma dopo averne fatto uso per piu giorni di quanti detti dal medico non ho risolto. La mia domanda e': 1) questa giunzione interna come si e' formata? Dalle masturbazioni?
2) Un rimedio alternativo o consiglio che mi potete dare?
3) perché quando la pipi esce trasparente come quando sono nervoso esce dritto il flusso e quotidianamente esce deviata?
Grazie a chi risponderà.
P.s Ho gia fatto controllare prostata vescica stomaco .Il medico guardando dal meato esterno ha visto ad occhio nudo questa giunzione.Quando provo scusate il francesismo a scappellare il pene il flusso sembra dritto. Non riesco a capire

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Ci conferma che la deviazione avviene solo quando il glande copre completamente il prepuzio?
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
457690

dal 2017
Si confermo. Esce ovviamente tipo a schizzo perché non c'e' la pelle di appoggio ma e' dritto

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Allora certamente la deviazione non è dovuta all'uretra ma dall'atteggiamento del prepuzio. Dal punto di vista medico e quindi funzionale diremmo che non vi sia nulla di sensato da fare o consigliare. Ci pare comunque un non-problema, se è sufficiente indirizzare il getto o retrarre il prepuzio. Lei è forse un po' troppo esigente con se stesso, oppure non ha ben presente quali sere patologie possano manifestarsi in quegli stesi organi. Di certo crediamo che nessun Collega arriverebbe a consigliarle la circoncisione solo per questo motivo.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#4] dopo  
457690

dal 2017
Dottore in caso fosse un problema di giunzione come detto da un suo collega non esiste metodo alternativo per questo problema? Ovviamente per avere conferma dell'ipotesi mi rivolgero' in un'altra sede diversa dal mio attuale urologo

[#5] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Sinceramente ci è difficile comprenere cosa il Collega intenda per "giunzione". Forse perché l'apertura del prepuzio non è perfettamente allineata con il meato? E' ovviamente un fattore congenito e non può essere modificato se non con la circoncisone, ma come abbiamo già detto non ci pare una motivazione sufficiente per metter mano chirurgica.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#6] dopo  
457690

dal 2017
Caro dottore grazie per le sue utilissimi risposte. Un altima curiosità .Oggi ho urinato con il glande scoperto e la pipì era leggermente inclinata verso sinistra. In base alla informazioni fornite questo piccolo diciamp difetto può significare qualcosa? O in base alle info date deduce che e' tutto nella norma?