Utente 367XXX
Buonasera,

Scrivo perché da più di un mese (anche più di due) ho un segno sul glande, vicino al meato urinale, come se fosse una botta, ma non c’ho mai dato troppa importanza perché non era gonfio e quindi non mi sembrava da preoccuparsi. Ora, mi sembra che si sia gonfiato, tant’è che se lo tocco sento che è gonfio oltre ad aver il colore di una botta; se non vedo male, sembrerebbe che si sia gonfiando anche il labbro opposto alla botta del meato urinale.
Purtroppo per motivi universitari non ho tempo per andare a farmi vedere, se non saltando lezioni, quindi ho chiesto qua proprio perché così se non è niente di grave posso stare tranquillo, oppure sapere (per quanto sia possibile fare una diagnosi via web) se posso prendere qualche crema.
Nel caso si possa, potrei caricare una foto per essere sicuramente più chiaro.
Concludo col dire che mia morosa un mese fa ha avuto la candida ma in quel periodo non avevamo rapporti, ora, ultimo che abbiamo avuto è stato una settimana fa circa (senza preservativo perché prende la pillola) ma la candida se l’è curata da un bel po’.
Infine, non ho nessun dolore, neanche al tatto e nemmeno ad urinare, infatti ho chiesto solamente per precauzione, perché comunque una botta sul glande vicino al meato sembrerebbe che ci sia e pure il meato leggermente gonfio dal lato opposto.

Cordialmente

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

da qui nulla si può escludere, nemmeno una "botta" ma ora bisogna sentire in diretta il suo andrologo di fiducia.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica diretta rappresenta il solo strumento per poterle dare poi eventualmente, quando possibile, un’indicazione clinica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 367XXX

La ringrazio per la risposta, certamente via web non è possibile fare una diagnosi, ma pensavo che potesse essere almeno capibile se ci può essere qualcosa di grave da dover andare ad una visita privata od aspettare parecchio per una agevolata.

Cordialmente