Utente 528XXX
Buonasera Dottori,
più di 2 anni fa ho eseguito l'intervento di circoncisione totale (con glande sempre scoperto) e naturalmente ho notato una notevole perdita di sensibilità.

Dopo la totale ripresa dall'intervento ho avuto alcuni rapporti sessuali con preservativo e nonostante la sensibilità minore non ho avuto problemi durante il rapporto. Sono riuscito a raggiungere l'orgasmo quasi sempre e ho avuto un certo appagamento sessuale.

A distanza di vari mesi dall'ultimo rapporto sessuale ne ho avuto uno recentemente, prima orale senza preservativo e poi totale con preservativo.

Già durante il rapporto orale ho sentito che qualcosa non andava: non ho provato assolutamente niente, era come se non stessi facendo nulla.
Il peggio è avvenuto durante il rapporto totale con preservativo: inizialmente durante la penetrazione (durata pochi secondi) non ho provato niente e in seguito ho perso l'erezione e non sono più riuscito a raggiungerla.
Mi sono vergognato veramente tanto, a 24 anni "fare cilecca" non è molto bello...

Ho pensato che potesse essere il preservativo di una dimensione troppo piccola per cui non circolava bene il sangue, ma non ho avuto modo di avere una risposta certa. Oltretutto, probabilmente, il preservativo usato nel fatto raccontato era dello stesso tipo usato almeno un'altra volta.

Senza dubbio una conclusione che mi sono dato è che ho perso TOTALMENTE la sensibilità sessuale, il che non è una cosa molto piacevole. (Su questo c'è poco da dire, durante il rapporto orale, come detto, non ho sentito niente)

E' possibile recuperarla parzialmente attraverso qualche metodo? Non so, magari tenere coperto il glande con qualche cosa?

Grazie mille per le eventuali risposte, sono disperato...

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore

la circoncisione potrebbe determinare uno stato di iposensibilità del glande
spesso transitoria
ci faccia sapere tra qualche mese
cordiali saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org