Utente 461XXX
Buongiorno, sono una donna di 35 anni ed a seguito di un tampone vaginale e di una urinocoltura sono risultata positiva alla klebsiella pneumoniae e alla candida kefyr. Mi chiedevo se a questo punto anche mio marito dovrà fare degli accertamenti per avviare eventualmente anche lui una terapia e scongiurare l effetto ping pong (vorremmo avere un bambino e fino al momento in cui ho fatto gli esami abbiamo avuto rapporti completi). Lui non avverte alcun disturbo.

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

in questi casi bene essere prudenti e fare le valutazioni colturali anche a suo marito.

nel frattempo meglio avere rapporti protetti per evitare il famoso effetto "ping-pong" e comunque sempre sentire in diretta il vostro andrologo od urologo di riferimento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 461XXX

Gent.mo dott. Beretta, la ringrazio per la risposta. Lei quali esami mi consiglia di fare? Urinocoltura e Spermiogramma? O quest ultimo non occorre?

[#3]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Per il momento generalmente vengono consigliate solo le valutazioni colturali; lo spermiogramma solo se state aspettando una gravidanza da almeno 12 mesi e, bene, a indagini colturali negative.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com