Utente 470XXX
Buongiorno, sono un ragazzo di 20 anni. Stamattina alle 7:30 ho eseguito cautamente e lentamente un tampone uretrale, ma come tampone è stato utilizzato quello rettale, poichè più sottili e appositi per quello uretrale non ne avevano al laboratorio presso cui ho fatto le analisi. Durante l'esecuzione ho trovato resistenza nell'inserire il tampone e ho avvertito dolore, ma sono riuscito a completare l'operazione. Quando, 2 ore e 30 minuti dopo, ho cercato di urinare ho avvertito un dolore pungente e bruciore costante al passaggio dell'urina nell'uretra. Attualmente non riesco ad urinare, causa dolore intenso. Come mi devo comportare? Il dolore passerà autonomamente, devo assumere medicinali che allevino il disagio)

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
8% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Caro utente,
il dolore passerà senz'altro nelle prossime ore.
Beva molto in modo da diluire le urine e renderle meno "salate".
Non credo siano necessarie terapie.
Cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com