Utente 654XXX
Salve. Ringrazio anticipatamente.
alla soglia dei 60 ho effettuato visita urologica che non ha fatto emergere problematiche particolari confermando le precedenti visite degli scorsi anni. Con l'urologo ho affrontato comunque la mia situazione erettile che, nel corso del rapporto tende a diminuire ( a volte fino alla non conclusione del rapporto ).
Mi ha consigliato Cialis 10 mg
L'ho assunto e il risultato e' stato soddisfacente, mantenendo le aspettative che il medesimo farmaco conclama .
Il mio quesito riguarda 3 aspetti...che non ho avuto modo di appurare con il medico:
a) frequenza di utilizzo, ovvero ad esempio un uso UNA VOLTA alla settimana puo' nuocere?
b) in farmacia mi hanno detto che e' appena uscito il farmaco generico....garantisce gli stessi risultati?
c) con l'aumentare dell'età, ipotizzo che vi sia necessità di aumento del dosaggio: sempre consultandomi con il io urologo ma quale è il quantitativo tollerato
cordialmente

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

con il suo urologo si è cercato di capire la causa del suo problema sessuale?

Lo risenta e approfitti di questo momento per chiarire con lui anche le questioni da lei qui sollevate.

Da questa postazione noi possiamo solo dirle che le confezioni attuali del farmaco, da lei indicato, prevedono un dosaggio massimo di 20 mg.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-quando-l-erezione-e-difficile-o-non-c-e-che-cosa-fare.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-nel-trattamento-della-disfunzione-erettile-de.html

https://www.medicitalia.it/blog/andrologia/5167-10-consigli-per-mantenere-la-tua-erezione.html

https://www.medicitalia.it/salute/andrologia/111-disfunzione-erettile.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com